Ragazza muore a 15 anni dopo un intervento odontoiatrico di routine

0
6

Una ragazza di soli 15 anni è deceduta dopo essere stata sottoposta ad un intervento odontoiatrico di routine.

Doveva trattarsi di un piccolo intervento, un’operazione di 20 minuti per migliorare l’arcata dentaria e permettere l’inserimento di un apparecchio. Quella operazione routinaria, invece, si è tramutata in una tragedia per una famiglia di Londra. La paziente era una ragazza di soli 15 anni, Denisa Alexandra Stefanoaia (per tutti Alex), che da anni soffriva di problematiche fisiche. La giovane, infatti, era obesa e da tempo aveva delle apnee notturne, problema che sarebbe stato mitigato proprio con l’operazione.

Leggi anche ->Gemelle siamesi unite alla testa: storica operazione al Bambin Gesù

Il medico aveva spiegato ai genitori che si trattava di un intervento semplice, un’operazione di 20 minuti che non presentava particolari rischi. Tuttavia aveva anche suggerito che avvenisse sotto anestesia totale. Non è chiaro cosa sia successo, ma durante l’operazione ci sono state delle complicazioni e si è reso necessario un ricovero al Great Hormond Hospital di Londra.

Leggi anche ->Malore durante il calcetto: “Non è niente”, ma poco dopo muore a 35 anni

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ragazza muore a 15 anni: “E’ diventata blu ed ha cominciato a sanguinare”

Probabilmente la condizione della giovane ha complicato le cose, poco dopo che è stata addormentata con l’anestesia ha cominciato a stare male ed è diventata di colore blu. Dopo qualche istante dalla bocca ha cominciato a fuoriuscire del sangue ed i medici sono stati costretti a richiedere un trasferimento d’urgenza in ospedale. Nonostante il repentino trasporto nella struttura ospedaliera Alex è morta poco dopo.