Instagram corregge il bug: ecco cos’è successo a foto e dati cancellati

0
9

Un bug di Instagram che permetteva di risalire alle foto e ai messaggi cancellati da molto tempo è stato finalmente corretto. 

A causa di un insidioso bug, Instagram conservava le immagini e i messaggi privati cancellati dai suoi utenti. La falla, stata scoperta lo scorso ottobre dal ricercatore di sicurezza Saugat Pokharel, è stata finalmente corretta.

Utilizzando la funzione “Download dei dati”, introdotta nel 2018, Pokharel ha notato la presenza di alcune immagini e conversazioni eliminate da un anno tra i file salvati. In circostanze normali, i contenuti cancellati vengono archiviati dall’app nel giro di circa tre mesi, ma il bug in questione impediva la regolare esecuzione di questo processo.

Leggi anche –> Bug di WhatsApp consente agli hackers accesso al computer

Leggi anche –> WordPress, falle in tre plugin: 400 mila siti web a rischio, cosa fare

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una buona notizia per gli utenti di Instagram

Dopo la segnalazione da parte dello stesso Pokharel, Instagram ha corretto il bug a inizio agosto, ricompensando il ricercatore di sicurezza – stando a quanto riportato dal portale Techcrunch – con 6.000 dollari. “Il ricercatore ha segnalato un problema in cui le immagini e i messaggi di Instagram cancellati dagli utenti sarebbero risultati rintracciabili tramite lo strumento Download dei dati su Instragram – ha dichiarato un portavoce del social network -. Abbiamo risolto il problema e non abbiamo riscontrato alcuna prova di abuso. Ringraziamo il ricercatore per averci segnalato il bug”.

EDS