Spari alla Casa Bianca: Trump scortato e portato via – VIDEO

0
4

Nella serata di ieri, il presidente Donald Trump è stato evacuato dalla sala riunioni della Casa Bianca e scortato per degli spari.

Il presidente Donald Trump è stato improvvisamente evacuato dalla sala riunioni della Casa Bianca dalla sicurezza dopo che sono stati sparati colpi di arma da fuoco all’esterno dell’edificio. Lo riferisce la CNN e la notizia ha fatto il giro del mondo.

Leggi anche –> Coronavirus, appello di Trump: “Portate la mascherina” – VIDEO

Trump è tornato in sala riunioni pochi minuti dopo, confermando una sparatoria: “C’è stata una sparatoria fuori dalla Casa Bianca e sembra essere tutto sotto controllo. Vorrei ringraziare i servizi segreti per aver svolto il loro lavoro sempre velocemente e molto efficacemente”.

Leggi anche –> Coronavirus, morto Herman Cain: “Contagiato al comizio di Trump”

(Mark Wilson/Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(Chip Somodevilla/Getty Images)

Secondo quanto ricostruito, un uomo di 51 anni si è avvicinato a un funzionario dei servizi segreti a 17th Street Northwest e Pennsylvania Avenue Northwest vicino alla Casa Bianca. “Il sospetto si è avvicinato all’ufficiale e gli ha detto che aveva un’arma. Il sospetto si è poi voltato, è corso in modo aggressivo verso l’ufficiale e ha ritirato un oggetto dai suoi vestiti”, dice la dichiarazione. Poi si è accucciato in posizione di tiratore come se stesse per sparare con un’arma. L’ufficiale dei servizi segreti ha scaricato la sua arma colpendo l’individuo. Si è appreso solo successivamente che l’uomo era disarmato.