Michelle Obama nel tunnel della depressione: “Mi sveglio di notte e…”

L’ex first lady degli Stati Uniti Michelle Obama ha confessato che sta attraversando un periodo difficile ed è alle prese con “un senso di pesantezza”.

Michelle Obama è una donna forte e con le spalle larghe, come sul dirsi. Ma la sequela di problemi ed emergenze degli ultimi mesi ha messo a dura prova anche lei. Tra pandemia, tensioni razziali e colpi di scena dell’amministrazione Trump, l’ex first lady degli Stati Uniti ha cominciato a soffrire di “una lieve forma di depressione”. Lo ha confessato lei stessa a colloquio con l’editorialista del Washington Post Michelle Norris.

Leggi anche –> La confessione di Michelle Obama: “Malia e Sasha nate da fecondazione in vitro”

Leggi anche –> Obama, foto in famiglia: tutti pazzi per la figlia Sasha

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Cosa turba Michelle Obama

“So di avere a che fare con una qualche forma di leggera depressione, non solo a causa della quarantena, ma per la lotta razziale, e solo vedere questa amministrazione, la sua ipocrisia, giorno dopo giorno, è demoralizzante”, dichiara Michelle Obama in un podcast trasmesso su Spotify. Uno stato di disagio che si riverbera sul sonno:  l’ex first lady ammette di svegliarsi di notte “con un senso di preoccupazione, di peso” e di aver a volte alzato le mani, abbandonando la sua ferrea routine.

“Ci sono stati degli alti e bassi, come succede a tutti, quando proprio non ti senti e c’è stata una settimana in cui mi sono arresa e non sono stata esigente con me stessa”, ha spiegato la 56enne dolce metà di Barack Obama. “Svegliarsi sentendo le news, le notizie su come questa amministrazione ha risposto o no, sentire un’altra storia di un nero che viene privato della sua umanità, ferito, ucciso o falsamente accusato, è estenuante. E questo ha portato a un peso che non avevo mai sentito nella mia vita”.

A sostenere Michelle Obama, per fortuna, c’è la sua famiglia. Durante la quarantena, per esempio, “intorno alle cinque del pomeriggio ognuno usciva dal suo angolino e facevamo qualcosa insieme, in particolare i puzzle. Ci sedevamo e cercavamo di unire tutti questi tasselli ma abbiamo anche giocato con le carte a Spades”. Non a caso in occasione del compleanno dell’ex presidente degli Stati Uniti, che il 4 agosto ha compiuto 59 anni, la Nostra ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto di famiglia accompagnata dalla dedica: “Buon compleanno alla mia persona preferita”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

We’ve all been dealing with a lot of change in our lives and our communities. We’ve experienced the shock—and the aftershocks—of the killings of George Floyd, Breonna Taylor, and Ahmaud Arbery. And all this is happening amid this life-altering pandemic, which has upended so much of life as we’ve always understood it. All this change can feel pretty heavy—and we’re often left to deal with it at a moment when we’re forced to spend more time alone—more time in our own heads—than we’re used to. I couldn’t think of anyone better to talk about all of this with than my friend and confidante, @michele__norris. In the next episode of The #MichelleObamaPodcast, we’re talking about life during this strange and exhausting time. You can listen to our conversation now on @Spotify—link in my bio.

Un post condiviso da Michelle Obama (@michelleobama) in data:

EDS