Home News Beirut, annuncio della Farnesina: “Un’italiana è morta nell’esplosione”

Beirut, annuncio della Farnesina: “Un’italiana è morta nell’esplosione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:41
CONDIVIDI

Una cittadina italiana di 92 anni è morta nell’esplosione di Beirut. La conferma del decesso da fonti del Ministero degli Esteri.

C’è anche una cittadina italiana di 92 anni tra le vittime dell’esplosione di Beirut. A confermare il decesso della donna (e il ferimento di almeno altre dieci persone) sono fonti della Farnesina che stanno monitorando in tempo reale la situazione insieme all’ambasciata d’Italia nella capitale libanese.

Leggi anche –> Beirut: bambina viva tra le macerie 24 ore dopo l’esplosione – VIDEO

Leggi anche –> Beirut, ansia per Michele Morrone: i figli sono in Libano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Le drammatiche notizie in arrivo da Beirut

Stando alle informazioni finora raccolte, l’italiana morta nell’esplosione di Beirut sarebbe un’anziana nata nella capitale libanese nel 1928, tale Maria Pia Livadiotti, sposata con Lutfallah Abi Sleiman, già medico di fiducia dell’ambasciata d’Italia in Libano.

Tra i feriti, come detto almeno una decina, c’è anche una salentina: Veronica Lia, 31 anni, di Specchia (Lecce), figlia dell’ex parlamentare ed ex sindaco Antonio Lia, che si trovava proprio in Libano per farle visita. Pare che al momento la donna stia bene: in un poto su Facebook ha raccontato di aver subìto solo ferite lievi e di trovarsi in buone condizioni di salute.

EDS