Jonathan, che fine ha fatto l’ex terzino dell’Inter?

Conosciamo meglio la storia di Jonathan, ex terzino dell’Inter, soprannominato anche “Il Divino” dai tifosi nerazzurri: tutte le curiosità

Jonathan

Jonathan Cicero Moreira nasce a Conselheiro Lafaiete il 27 febbraio 1986. Sua moglie Luana ha origini di Lucca e così possiede anche il passaporto italiano. Cresce nelle giovanili del Cruzeiro arrivando così a fare il debutto in Prima squadra nel campionato carioca collezionando 104 presenze condite da ben 6 gol. Nel 2003 è campione Under 17 con la Nazionale brasiliana  vincendo anche il Campionato Mineiro per tre volte con il Cruzeiro. Così nel 2011 passa al Santos, diventando sempre più protagonista con due reti in 20 partite ufficiali. Con il club brasiliano si aggiudica il Campionato Paulista e la Copa Libertadores. Le sue prestazioni in Brasile attirano gli interessi dei club italiani e così nell’estate 2011 l’Inter lo acquista facendo il suo debutto al Barbera di Palermo. Dopo pochi mesi in nerazzurro e con soltanto sei presenze collezionate, passa a gennaio in prestito al Parma, dove mette a segno il suo primo gol in Serie A contro il Novara.

 

Leggi anche –> Milos Krasic, che fine ha fatto l’ex calciatore della Juventus?

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Jonathan, le curiosità sulla carriera

Successivamente rientra dal prestito all’Inter sotto la gestione Stramaccioni, venendo impiegato soprattutto nelle competizioni europee e totalizzando soltanto otto presenze in Serie A. Con l’arrivo di Walter Mazzarri le cose cambiano positivamente con il cambio di sistema di gioco passando al 3-5-2: ben cinque gol in campionato in 31 partite. Infine, l’ultima stagione in nerazzurro è da dimenticare completamente anche visto l’infortunio che lo porta ad operarsi rinunciando al finale di stagione. Si chiude così la sua avventura italiana con numerosi errori sotto porta e in fase di non possesso: lo stesso brasiliano è stato criticato aspramente dalla piazza nerazzurra. Dopo l’addio all’Inter, Jonathan torna in Brasile aggregandosi con il Fluminense: si aggiudica la Primeira Liga 2016. Dopo un anno passa all’Athletico Paranaense vincendo il campionato statale e la Coppa Sudamericana.

Jonathan