Villata, omicidio suicidio: uomo e donna morti in casa

Uomo e donna trovati morti in casa nel vercellese, nel piccolo comune di Villata: ipotesi omicidio suicidio, chi sono le due vittime.

omicidio suicidio
Ennesimo omicidio suicidio

Un dramma si è consumato nel vercellese, nel piccolo comune di Villata, dove questa mattina due cadaveri sono stati trovati nella camera da letto di una villetta. I due sarebbero un uomo e di una donna, entrambi sulla settantina.

Leggi anche –> Omicidio-suicidio a Varese: uomo si uccide insieme alla figlia disabile

Dalle prime informazioni, si tratterebbe di un omicidio-suicidio, una grave tragedia che si è consumata nelle ore precedenti al ritrovamento. Sul luogo del dramma sono intervenuti polizia scientifica e carabinieri per i primi rilievi.

Leggi anche –> Lecco, gemelli uccisi: per gli inquirenti il reato è avvenuto in pochi minuti

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dramma a Villata: chi sono le vittime dell’omicidio suicidio

Il dramma avrebbe coinvolto la famiglia Ferraris, che si occupa della progettazione e realizzazione di oggetti per la ristorazione, di design di interni e della creazione di gioielli. A dare l’allarme sarebbero stati alcuni vicini, udendo dei colpi di arma da fuoco. Quindi sul posto è arrivata la figlia dell’uomo di 76 anni che avrebbe sparato.

Questi ha prima colpito una donna di 73 anni, che non sarebbe sua moglie, con una pistola regolarmente detenuta, che poi avrebbe usato contro se stesso per suicidarsi. La donna è originaria di Vercelli. Sul posto sono giunti i militari dell’Arma dei Carabinieri e il Magistrato di turno, oltre al medico legale. Si sta cercando di fare chiarezza su questa tragedia odierna.