Home Meteo Meteo, super caldo: fino a quando dura

Meteo, super caldo: fino a quando dura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:24
CONDIVIDI

Le previsioni meteo per i prossimi giorni: dopo il caldo arrivano le piogge. Ecco dove

meteo estate 2020
Super caldo sull’Italia

L’estate 2020 è entrata nel vivo con giornate bollenti e un clima rovente da Nord a Sud. Finora eravamo stati graziati – dal punto di vista del clima ovviamente, non di tutto il resto – con un giugno e un luglio inaspettatamente miti. Dopo averci abituato infatti ad estate bollenti, avere un luglio in cui non boccheggiare per il caldo è sembrato a tutti un sogno. In questi due mesi l’Anticiclone Africano responsabile delle alte temperature e dell’afa non si è fatto vedere. Ed è per questo che i valori termici si sono mantenuti più bassi, anche di 3/4 gradi. Un’estate così non la si vedeva da 5 anni.

Ora però la famigerata aria calda subsahariana è arrivata sull’Italia ed ha fatto innalzare i termometri. Ma quanto durerà questo caldo? Avremo un agosto bollente? Secondo le previsioni meteo nei prossimi giorni avremo una pausa dal clima bollente, almeno al Nord e al Centro, mentre le previsioni a lungo termine sostengono che agosto sarà ben diverso da luglio e giugno. Insomma, l’estate entra ora nel vivo.

Meteo prossimi giorni: pausa di pioggia al Nord

La settimana è iniziata con un clima caldissimo in tutta Italia che è diventato via via più rovente. Un’escalation dovuta all’anticiclone africano che distendendosi invia masse d’aria calda sul mediterraneo. E’ la prima vera ondata di caldo di quest’estate, un anticipo di quello che succederà ad agosto. Infatti se finora abbiamo goduto dell’Anticiclone delle Azzorre che ci ha garantito un clima mite, nelle prossime settimane saremo preda per l’anticiclone africano. Intanto però vediamo fino a quando dura questa ondata.

Le previsioni meteo per i prossimi giorni indicano che il regime del caldo verrà incrinato a partire da giovedì 23 luglio quando al Nord i bollori verranno raffreddati dalla presenza di alcuni temporali. Le precipitazioni si concentreranno sulle Alpi per poi estendersi verso le pianure di Veneto e Lombardia. Altrove continueranno ad esserci temperature elevate. Venerdì 24 avremo un ulteriore abbassamento con i temporali che interesseranno buona parte della Val Padana, l’arco alpino, le pianure della Lombardia, dell’Emilia Romagna e del Veneto. Maltempo che potrà arrivare anche sulle Marche, l’Abruzzo e l’Umbria. Attenzione al Nord Est dove potrebbero verificarsi intensi rovesci e grandinate. Questa situazione farà scendere di qualche grado i termometri ovunque anche nel resto delle regioni del centro e del Nord dove non pioverà. Al Sud invece continuerà a splendere il sole.

Nel weekend qualche addensamento sulle Adriatiche e sui rilievi Alpini, ma tornerà prepotentemente in carica il gran caldo. Così dal 26/27 luglio il termometro risalirà nuovamente con picchi particolarmente bollenti al Sud e al Centro. Inizierà un periodo di stabilità rovente con massime che si aggireranno intorno ai 34 gradi al Nord e al Centro e ai 36 al Sud che ci porterà ad agosto. Sarà l’ultimo mese dell’estate e si preannuncia davvero rovente. Insomma, l’estate 2020 sembra intenzionata a riprendersi, purtroppo, il ruolo di estate bollente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpal Roma Serie A TIM: precedenti, formazioni e streaming
Articolo successivoTorino Verona Serie A TIM: precedenti, formazioni e streaming
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.