Home News Ocean Viking, stato di emergenza: 180 migranti chiedono aiuto

Ocean Viking, stato di emergenza: 180 migranti chiedono aiuto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:24
CONDIVIDI

Da monitorare con attenzione ciò che sta succedendo a bordo della Ocean Viking. La situazione sta degenerando con numerosi migranti che chiedono aiuto: da domani tamponi

Ocean Viking

Arrivano altre brutte notizie per quanto riguarda la Ocean Viking, la nave che si trova al momento al largo della Sicilia. Stato d’emergenza con 180 migranti che da tre giorni chiedono aiuto. Ci sono stati anche sei tentativi di suicidio, mentre un team di medici italiani sono saliti per capire le condizioni delle persone a bordo. Sos Mediteranée ha fatto sapere che l’allarme è stato annunciato dallo stesso comandante. Nel frattempo si attende l’ok per lo sbarco da parte del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Inoltre, i medici e un mediatore culturale sono saliti a bordo per diverse ore per essere d’aiuto ai profughi che non riescono più a resistere. In aggiunta, 44 persone si trovano in condizioni precarie.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, la verità in un nuovo studio: “In Lombardia due ceppi diversi”

 

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, 200mila persone di nuovo in quarantena in Catalogna

Ocean Viking, tamponi a partire da domenica

La buona notizia è che a partire da domani, domenica 5 luglio, ci saranno le operazioni per i prelievi di tamponi a bordo della Ocean Viking. Il Viminale ha rivelato che la situazione è “attentamente monitorata in vista del trasbordo dei migranti, programmato per lunedì 6 luglio, sulla nave Moby Zaza“. A bordo continua la disperazione tra numerosi migranti con diversi che si sono buttati anche a mare, ma poi recuperati dalle squadre di soccorso.

Ocean Viking