Home Meteo Che tempo farà questa settimana: arriva una ondata africana con picchi di...

Che tempo farà questa settimana: arriva una ondata africana con picchi di 38°

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09
CONDIVIDI

Ondata di caldo africano: il picco previsto tra mercoledì e giovedì.

Meteo Caldo Africano
Caldo Africano – Pixabay

 

Questo lunedì 29 giugno ci sta facendo capire come sarà il prossimo mese a livello meteorologico e si prospetta una caldo piuttosto intenso. Secondo gli esperti di 3bMeteo, infatti, in questi ultimi giorni del mese stiamo vivendo un assaggio di quello che sarà l’estate 2020 e, come sempre, si preannuncia molto calda. Fino ad oggi però dobbiamo dire che siamo sopravvissuti abbastanza bene, senza particolari picchi a livello di temperature. Situazione nettamente in procinto di cambiare.

Le previsioni meteo di questa settimana

Già in questi primi giorni della settimana, infatti, sentiremo e vedremo la colonnina di mercurio alzarsi notevolmente, soprattutto in alcune zone d’Italia come Sardegna, Sicilia, Basilicata e Puglia. Qui, preparatevi ad un’ondata di caldo veramente intenso con picchi di 38 o 40°. Caldo intenso anche e soprattutto al centro nord dove la colonnina di mercurio toccherà anche valori 37° in Val Padana e nelle zone interne di Toscana, Marche e Umbria. A peggiorare la situazione delle temperature percepite ci sarà l’umidità. I giorni peggiori a livello di caldo saranno mercoledì e giovedì. Dopo questa ondata di caldo intenso però preparate la giacca di pelle perché le temperature si ridimensioneranno notevolmente. Da venerdì infatti torneremo a respirare grazie a delle correnti più fresche in arrivo dal Nord Europa.

Le temperature da oggi a venerdì

Per quanto riguarda le temperature nello specifico della giornata di oggi, lunedì, avremo caldo torrido a Milano, Firenze, Roma, Bologna con punte di 35 gradi. Situazione simile anche per la giornata di martedì dove avremo sempre caldo, afa e umidità a Torino, Milano, Roma, Firenze e Cagliari. Quest’ultime raggiungeranno 35 gradi. La città più fresca del nord pare che sarà Genova. La situazione temperature per la giornata di mercoledì vedrà la colonnina di mercurio dei termometri rimanere ferme, ma l’afa e l’umidità avranno un netto balzo in avanti rendendo la situazione ancora più insostenibile. La giornata peggiore però sarà giovedì con massime attorno ai 38 gradi a Cagliari, 36 a Firenze e Bologna, 34° a Parlemo e Roma. Sempre secondo quanto riporta 3bMeteo, da venerdì torneremo a rifiatare con temperature in calo al Nord, ma sempre elevate ancora al Centro e al Sud Italia. Le temperature saranno poi più contenute dal 4-5 luglio 2020.

View this post on Instagram

ℹ Temperature in ulteriore aumento nei prossimi giorni, caldo intenso con punte di 40°C su alcune zone. 👉 Gli ultimi giorni di giugno e primi di luglio all'insegna del caldo africano sull'Italia con massime in ulteriore aumento da nord a sud. Il clou sarà raggiunto intorno mercoledì-giovedì quando su diverse zone interne della Penisola, soprattutto Sardegna, Sicilia orientale, Puglia e Basilicata si potranno toccare punte di 28-40°C. Il caldo sarà intenso anche al Centro Nord con valori fino a 36-37°C in Val padana e nelle valli interne di Toscana, Umbria e Marche. Ad acuire la sensazione di calura i valori di umidità che faranno lievitare le temperature percepite ben oltre la soglia dei 40°C. Il clou dell'onda calda è previsto tra mercoledì e giovedì poi le temperature dovrebbero subire un drastico ridimensionamento, prima al Nord, poi anche al Centro Sud per l'arrivo di correnti più fresche dal nord Europa. Vediamo intanto i valori attesi nelle principali città fino a giovedì. . . . . . #3Bmeteo #meteo #caldo #previsionimeteo #caldoafricano #anticicloneafricano #afa #avvisometeo #allertacaldo #Estate2020

A post shared by 3BMeteo (@3bmeteo) on

Inizia quindi il caldo torrido e l’afa, come ogni estate. Non sappiamo se sarà quella più calda in assoluto o meno, ma sicuramente sarà molto sofferta come sempre per via dell’umidità.