Uomini e Donne, la rivoluzione: niente più troni per Maria De Filippi

0
5

La conduttrice televisiva Maria De Filippi rivoluziona la sua trasmissione Uomini e Donne. Annuncia che ci saranno dei cambiamenti e, fra questi, non ci saranno più i classici ‘troni’.

Maria De Filippi ha capito che il Trono Classico della sua trasmissione Uomini e Donne non funzionava più. Per questo, come  anticipato a IlFattoQuotidiano.it, dalla prossima edizione ci saranno novità entusiasmanti: niente più troni in studio e Trono Over e Classico saranno uniti.

Leggi anche -> Uomini e Donne, scoppia l’amore: il bacio tra Gemma e Nicola

La formula provata nelle passate settimane, con la presenza di Giovanna Abate nel Trono Over, ha funzionato sia in termini di share e di ascolti tv, pertanto nell’edizione 2020/21 i due spazi saranno uniti e daranno vita a un programma unito e compatto, senza la distinzione tra gli iconici Trono Classico e Trono Over in studio. La decisione arriva proprio da Maria De Filippi che ha visto quanto hanno funzionato le puntate delle scorse settimane e ha voluto continuare a unire i due formati in un programma unico. Gli opinionisti Tina Cipollari e Gianni Sperti saranno quasi sicuramente confermati.

Leggi anche -> Uomini e Donne, l’ex corteggiatore svela: “Fate schifo”

Uomini e Donne, chi è il nuovo tronista

La rivoluzione di Uomini e Donne e l’inizio di Temptation Island

Gli spettatori che, dopo l’ultima puntata di Uomini e Donne, conclusasi con la scelta di Carlo Pietropoli, non sanno più cosa guardare, potranno rifarsi con due trasmissioni. Tra poco inizierà, infatti, l’edizione nip di Temptation Island condotta da Filippo Bisciglia e quella vip condotta da Alessia Marcuzzi. La rivoluzione di Uomini e Donne partirà dalla prossima edizione, con un format unico che includerà il Trono Classico e quello Over e eliminerà i troni in studio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Gemma Uomini e Donne