Valeria Marini in Piazza di Spagna, scoppia il finimondo: arriva la polizia

Valeria Marini in Piazza di Spagna, scoppia il finimondo: arriva la polizia costretta ad intervenire per ciò che stava accadendo. 

Valeria Marini

Finito il lockdown riprendono le attività anche dei vip. Tra loro c’è Valeria Marini che si è recata a Piazza di Spagna a Roma per sottoporsi ad uno shooting fotografico. Qualcosa però non è andato per il verso giusto.

Leggi anche -> Valeria Marini devastata, il fidanzato ci ha provato con Emanuela Tittocchia?

Leggi anche –> GF Vip, il caso del tampone della Marini: le accuse di Selvaggia Lucarelli

Valeria Marini in piazza, arriva la polizia

E’ la stessa Marini a raccontare al settimanale Nuovo ciò che è accaduto: “Mi trovavo sulla scalinata dove posavo per realizzare la copertina di un settimanale. Ovviamente il fotografo aveva le autorizzazioni necessarie per il servizio. Poi però la polizia municipale è dovuta intervenire perché molte persone si sono avvicinate per chiedermi selfie e autografi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

A quel punto gli agenti hanno giustamente richiamato all’ordine tutti ricordando le norme sul distanziamento sociale. E qui colgo l’occasione per ringraziare le forze dell’ordine”. La Marini poi rifiuta categoricamente l’accusa di essere stata lei la responsabile dell’assembramento creatosi e spiega anzi di aver collaborato con gli agenti per riportare l’ordine nel caos creatosi in piazza.