Luca Zaia si complimenta con Crozza per l’imitazione: “Può fare di più”

Il Governatore del Veneto Luca Zaia non si è offeso per l’imitazione fatta da Crozza, anzi lo ha cercato per complimentarsi e lo sprona a migliorarla.

Nella puntata di ieri di ‘Fratelli di Crozza’, il comico ha fatto il solito show satirico e portato nuovi sketch con i suoi cavalli di battaglia. Durante la puntata, infatti, non sono mancate le imitazioni di Vincenzo De Luca e Vittorio Feltri. Ai due personaggi storici nelle ultime settimane si sono aggiunte le imitazioni del governatore della Lombardia Attilio Fontana in combinazione con l’assessore Gallera e quella apprezzatissima di Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità.

Leggi anche ->Zaia | “Troppa movida” | il governatore pronto a richiudere il Veneto

A queste ieri si è aggiunta quella del governatore del Veneto Luca Zaia. Il comico ha preso spunto da alcune delle dichiarazioni del politico, in particolar modo dalla citazione, poi rivelatasi inesatta, del filososo greco. Il risultato, come sempre, è stato esilarante ed oggi, durante una conferenza stampa, i giornalisti hanno chiesto al governatore cosa ne pensasse dell’imitazione di Crozza.

Leggi anche ->Zaia, opinione sul Coronavirus: “Perde forza? Allora è artificiale”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Luca Zaia si complimenta con Maurizio Crozza

Zaia ha risposto che non solo gli era piaciuta l’imitazione ma anche: “Ho cercato Crozza per complimentarmi, ma aveva la segreteria“. Successivamente ha spiegato che se dovesse dare un giudizio “scolastico”, direbbe che si è impegnato ma può fare di più. A suo avviso si potrebbe fare meglio con il trucco, ma ciò che dev’essere migliorato è l’accento: “era un misto bergamasco e veneziano può impegnarsi di più sulla dizione e mi propongo di fargli un corso di dizione”.

Quindi ha concluso con un commento su Crozza e sulla sua satira: “E’ ovvio che Crozza è un grande artista: mi ha coglionato e mi coglionerà all’infinito, ma è apprezzabile il lavoro che fa finché resta nel rispetto persone e la sua è una trasmissione di satira”.