Latina | discoteca ospita festa privata | multa e denunce per tutti

In diversi si incontrano a Latina in discoteca per dare vita ad un party privato. Gravissimi i potenziali rischi per la sicurezza vista la situazione attuale.

Latina discoteca
A Latina discoteca fa da teatro a festa privata vietata Foto dal web

Nella notte tra sabato 16 e domenica 17 maggio a Latina la polizia ha messo fine ad una mega festa assolutamente non autorizzata, che aveva portato ad un maxi assembramento di giovani. Il tutto è avvenuto in una zona nel centro della città pontina.

LEGGI ANCHE –> Riaperture 18 maggio | in Lombardia obbligo di mascherine all’aperto

La Questura ha inviato diversi agenti per porre fine al party non autorizzato, il quale aveva come location una discoteca molto nota. Il locale era chiuso ma la festa si stava svolgendo in un’area solitamente destinata come garage. A fare scattare il blitz dei poliziotti diverse segnalazioni da parte di alcuni residenti, infastiditi dalla musica ad alto volume. Subito il pensiero è andato allo svolgimento di un incontro a scopo di divertimento. Situazione molto pericolosa, dal momento che consente al Covid di circolare e di infettare potenzialmente anche tutti i presenti. C’erano dieci persone colte sul fatto, senza mascherine e senza rispetto delle distanze sociali.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Latina discoteca ospita una festa privata: multe e denunce per tutti i partecipanti

L’intervento è avvenuto da parte degli uomini della Squadra Volante della Questura. Tutti i presenti hanno ricevuto una denuncia per violazione del decreto della Presidenza del Consiglio contro la formazione di assembramenti. Inoltre per ciascuno di loro è prevista anche una multa di 400 euro. Tutti i presenti hanno poi dovuto fare immediato ritorno alle rispettive residenze. Pare che tra loro ci fosse anche il responsabile della discoteca. Purtroppo altri episodi di irresponsabilità sono avvenuti nelle scorse ore a Roma ed a Bergamo. Nella Capitale è Villa Borghese ad essere stata presa d’assalto. Invece nella città orobica il centro cittadino ha visto l’invasione di tantissime persone non curanti dell’obbligo di osservare le norme di sicurezza attualmente vigenti.

LEGGI ANCHE –> Alda D’Eusanio | multa per la mascherina rotta | “Che rabbia” VIDEO