Italia Sì, Elena Santarelli si commuove: “Ricordo quando ero in ospedale”

Italia Sì, Elena Santarelli si è commosa durante la trasmissione, ricordando la lunga degenza del suo primogenito, Giacomo. Approfondiamo insieme la vicenda.

Elena Santarelli è uno dei personaggi più  del piccolo schermo. Ospite fissa di Italia Sì, durante l’ultimo episodio della trasmissione, la giovane show girl ha deciso di racconta la storia della lunga degenza del figlio Giacomo, colpito in giovanissima età da una malattia sfibrante che, insieme alla sua famiglia, è riuscito a sconfiggere.

“Mi sono emozionata a guardare le immagini degli abbracci della vera amicizia perché delle volte torno indietro nel mio passato […] Immagino la medicina naturale degli abbracci e della stretta che un amico, un amica ti può dare in silenzio. Siccome in questo momento ho delle persone che stanno attraversando dei momenti difficili anche in altre regioni vorrei correre ma non posso. Spero che si possa tornare a questa medicina naturale.”

Italia Sì, Elena Santarelli si commuove in diretta

È successo proprio durante la trasmissione che, discorrendo una galleria di fotografie prima della pandemia Covid-19, Elena si commuovesse e decidesse di portare nel programma una propria riflessione, coraggiosa ed emozionante:

Io mi ricordo quando correvo giù magari dall’ospedale, un secondo, per vedere un’amica che mi portava un panino era una stretta fortissima e poi mi lasciavano andare che però mi facevano sentire bene […] Adesso penso a tutte quelle mamme e a quei papà che non hanno l’abbraccio di un’amica come abbiamo visto tra Amadeus e Fiorello.