Romina Power, avete mai visto la sorella Taryn: chi è, età, vita e carriera

Conosciamo meglio la storia della sorella di Romina Power, Taryn: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata 

Taryn Power

Taryn Stephanie Power, chiamata Taryn Power nasce a Los Angeles il 13 settembre 1953. E’ stata un’attrice statunitense, figlia dell’attore Tyrone Power e dell’attrice Linda Christian: inoltre, è la sorella minore della più celebre Romina Power. La sua carriera nel cinema non è indimenticabile visto che ha preso parte soltanto ad otto film. I ruoli maggiori sono stati Valentine De Villefort nel film Il conte di Montecristo (1975)  e Dione in Sinbad e l’occhio della tigre (1977) con Patrick Wayne e Jane Seymour.  In Italia ha partecipato al grottesco Bordella di Pupi Avati (1976). Inoltre, ogni tanto ha fatto la sua comparsa in tv  nelle serie Nel tunnel dei misteri con Nancy Drew e gli Hardy Boys (1977) e Matt Houston (1985). Dopo la carriera nel cinema, è volata da Los Angeles in una fattoria nella riserva indiana dei Winnebago, nel Wisconsin per dedicarsi all’insegnamento ai ragazzi disabili all’interno di una struttura pubblica.

LEGGI ANCHE >>> Romina Power, il dolore atroce della morte: il grave lutto non si supera

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Romina Power, avete mai visto la sorella Taryn: vita privata

All’inizio ha vari flirt con Richard Chamberlain sul set del film Il Conte di Montecristo e con Lucio Battisti, quando  viveva in Italia. Nel 1975 incontra il fotografo Norman Seeff a Los Angeles, che sposa prima della nascita della primogenita, Tai Dawn Seeff: i due divorziano nel 1982. Poi ha altri due figli, questa volta con il musicista rock Tony Fox Sales: Anthony Tyrone Sales  e Valentina Fox Sales. Poi, infine, sposa William Greendeer, di origine pellerossa Winnebago col quale ha avuto la quarta figlia, Stella Bianca Greendeer.

Inoltre, diversi anni fa ha dovuto attraversare un momento buio con un tumore come ha svelato in un’intervista a “Caffeina Magazine”: “Quando l’ho saputo, mia sorella mi ha spinto ad andare in ospedale! Ho scelto di curare la mia malattia, una forma rara di cancro al seno, con la medicina occidentale e con quella tradizionale degli indiani d’America. Sentivo di aver bisogno anche di una via naturale, e mi domando se le cerimonie indiane abbiano avuto qualche effetto”.

Taryn Power