Giancane, chi è il cantautore e musicista romano: carriera e curiosità

Chi è Giancane, cantautore e musicista romano, divenuto popolare grazie al brano ‘Ipocondria’ e all’amicizia con Zerocalcare: carriera e curiosità.

(screenshot video)

Romano classe 1980, pseudonimo di Giancarlo Barbati, Giancane è un cantautore e musicista che viene definito come “uno dei più illuminati della sua generazione”. Nelle settimane dell’emergenza Coronavirus, il suo brano ‘Ipocondria’ viene utilizzato da Zerocalcare come sigla della serie animata ‘Rebibbia Quarantine’.

Leggi anche –> Zerocalcare, chi è: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista

Il videoclip del brano, uscito nel maggio 2018, è stato realizzato dallo stesso Zerocalcare, suo grande amico. Nella canzone, la più nota del repertorio di Giancane, il cantautore duetta con un nome molto conosciuto del rap italiano, Rancore.

Leggi anche –> Rancore, chi è il rapper: età, carriera, vita privata | Sanremo 2020

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere sul cantautore romano Giancane

Spinto anche da queste collaborazioni, il videoclip di ‘Ipocondria’ – che descrive la quotidianità di un giovane che ha paura di ammalarsi – è stato visto su Youtube da oltre un milione di utenti. Cresciuto nel quartiere San Paolo di Roma, Giancarlo Barbati è conosciuto dagli amici anche come Cangiarlo e da questo gioco di parole nasce il suo nome d’arte. Tra i fondatori della folk band romana Il Muro del Canto, Giancane suona nel gruppo la chitarra ed è il corista.

Nell’ottobre 2018, esce definitivamente dal gruppo, ma nel frattempo pubblica due album solisti: Una vita al top (Goodfellas 2015) e Ansia e disagio (Woodworm 2017). Ha anche partecipato alla compilaton Roma Brucia, uscita nel 2016. La musica di Giancane è molto apprezzata da un pubblico di giovani e giovanissimi, ma soprattutto da quelli della sua generazione, ovvero dagli over 35, soprattutto per i suoi testi sarcastici e dissacranti.