Napoli, fabbrica di plastica in fiamme: un morto – VIDEO

Una violentissima esplosione all’interno della fabbrica Adler Plastic, nel Napoletano, ha innescato le fiamme che stanno letteralmente terrorizzando la popolazione.

Pomeriggio di terrore a Ottaviano, comune del vesuviano a pochi chilometri da Napoli. Un terribile incendio sta destando grande preoccupazione: ci sarebbero già un morto e almeno sei feriti gravi (uno dei quali trasportato d’urgenza presso l’Ospedale di Nola, e un altro trasferito all’ospedale Cardarelli). A innescare le fiamme è stata una violentissima esplosione all’interno della fabbrica Adler Plastic di Scudieri. Al lavoro in questo momento i Vigili del Fuoco, i Carabinieri della stazione locale e i sanitari del 118 con ben 7 ambulanze.

Leggi anche –> Papà eroico salva i 4 figli dall’incendio, adesso lotta per la sua vita in ospedale 

Leggi anche –> Chernobyl, incendio vicino alla centrale: picco di radiazioni 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una spaventosa nuvola di fumo e fiamme a Ottaviano

Il timore più grande è legato alle condizioni di salute delle persone all’interno della fabbrica che produce e lavora materiali plastici: pare ce ne fossero almeno una ventina al momento dell’esplosione, che sarebbe avvenuta nei pressi della zona dei forni. Non sono ancora ben chiare le dinamiche del rogo, ma presto le forze dell’ordine cercheranno di fare chiarezza su quanto accaduto.

Le fiamme si sarebbero immediatamente propagate in tutta la fabbrica, danneggiando anche le case e gli altri stabilimenti del circondario. I lavori all’interno della Adler Plastic erano fermi causa lockdown per il Coronavirus. Gli operai erano impegnati in queste ore in alcuni lavori di manutenzione, in vista di una prossima ripartenza. Dopo il crollo di parte della copertura dello stabilimento si è proceduto alle operazioni di spegnimento e messa in sicurezza della struttura.

EDS