Alberto Matano furioso con Michelle Hunziker, scoppia il caso in tv

Striscia la Notizia, noto tg satirico, ha attaccato più volte l’inviata Rai Giovanna Botteri. Il collega giornalista Alberto Matano la difende.

Negli ultimi mesi il tg satirico nato da Antonio Ricci, Striscia la Notizia, ha attaccato la corrispondente Rai da Pechino Giovanna Botteri per il suo look. Il programma condotto da Michelle Hunziker e Gerry Scotti ha a più riprese ridicolizzato l’aspetto fisico non da red carpet della giornalista.

Leggi anche –> Alberto Matano: ecco il nome del sostituto a ‘La Vita in Diretta’

Il collega giornalista Alberto Matano, conduttore de La Vita in Diretta con Lorella Cuccarini, ha offerto il suo supporto attraverso il proprio profilo Twitter per la grande professionista: “Ha raccontato negli anni pezzi di storia. Dal Kosovo all’Iraq, prima giornalista al mondo a documentare le bombe su Baghdad, poi gli Usa fino alla Cina e alla pandemia. Giornalista si, ma soprattutto una donna speciale, ironica, iconica, vera. E assai cool!“. Giovanna Botteri in questi mesi non aveva mai replicato agli attacchi, ma ha deciso di farlo con una lettera aperta contro il body shaming. Ha ricevuto grandissimo sostegno dalla Commissione Pari Opportunità di Fnsi, Usigrai e l’Odg nazionale. Quello di Striscia la Notizia non è un servizio satirico, ma di un’offesa all’immagine fisica non troppo curata della corrispondente.

Leggi anche -> Sara Daniele, quarantena con Michelle Hunziker: svelato il motivo

Michelle Hunziker si difende dalle accuse di discriminazione verso Giovanna Botteri

Fanno specie i commenti della conduttrice Michelle Hunziker, che ha fondato l’associazione Doppia Difesa con Giulia Bongiorno e dovrebbe essere in prima linea per difendere i diritti delle donne, non essere partecipe negli attacchi mediatici.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Sul sito dell’associazione si legge: “Sensibilizza l’opinione pubblica e aiuta le vittime di discriminazioni, abusi e violenze a dire basta“, non proprio in linea con i recenti servizi di Striscia la Notizia, volti a discriminare il look poco curato della Botteri. La Hunziker ha replicato sui propri profili social che l’idea che il servizio fosse un attacco verso la giornalista è una fake news e che, in realtà, era a suo favore.

Michelle Hunziker