Johnny Depp: la chiamata dell’ex moglie è “un falso” – VIDEO

Il divo di Hollywood, Johnny Depp e le accuse di Amber Heard, sua ex moglie: secondo i legali dell’attore, la chiamata al 911 è “un falso”.

L’attore Johnny Depp è stato accusato da Amber Heard, sua ex moglie, di averla colpita ripetutamente e quasi di averla soffocata durante la notte del 21 maggio 2016. Ma gli avvocati del divo di Hollywood negano le accuse.

Leggi anche –> Johnny Depp, audio choc dopo la lite con l’ex moglie – VIDEO

Per supportare le tesi del loro assistito, inoltre, pubblicano una chiamata che una presunta amica della Heard avrebbe fatto al 911. I legali hanno affermato che la telefonata era una bufala per incastrare l’attore.

(PATRICK HAMILTON/AFP via Getty Images)

Leggi anche –> Johnny Depp, l’ex moglie assolda un investigatore privato – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La verità sui rapporti tra Johnny Depp e Amber Heard

(Chris J Ratcliffe/Getty Images)

Amber Heard ha sostenuto che fosse stato Tillet Wright, un suo amico, a chiamare. Ma secondo l’avvocato Adam Waldman quella telefonata è falsa. Innanzitutto, la voce che si sente è appunto quella di una donna, poi ci sarebbero discrepanze di orari a seconda delle chiamate. Replicano i legali dell’ex di Johnny Depp asserendo che Tillet Wright avrebbe chiamato la presunta amica la cui voce è poi quella che si rivolge al 911.

Nelle scorse settimane, era emersa la registrazione audio seguita a una violenta lite nella coppia nella loro casa in affitto, nel Queensland, in Australia, nel marzo 2015. Dalla registrazione, sembra evincersi che sia Amber Heard ad aver avuto atteggiamenti violenti. All’epoca dei fatti, l’allora marito sostenne di essersi chiuso un dito nella porta, ma poi cambiò versione spiegando che era stata lei a comportarsi in maniera violenta.