Home Eventi Concerto Primo Maggio 2020: cantanti e info sull’edizione del lockdown

Concerto Primo Maggio 2020: cantanti e info sull’edizione del lockdown

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27
CONDIVIDI

Il Concertone del 1 Maggio 2020 si farà, nonostante il lockdown per il Coronavirus. Ma cambia tutto. Ecco le info, i cantanti e da dove verrà trasmesso.

concerto-primo-maggio-2020-cantanti-info
Instagram Primo Maggio

Quest’anno il Concerto del Primo Maggio 2020 come si svolgerà visto che siamo in piena emergenza Coronavirus? In questi giorni che stanno trascorrendo un po’ tutti uguali arriva la notizia che il Concertone si terrà, ma chiaramente sarà modificato seguendo le leggi e le regole dei DPCM del Governo Conte data la situazione storica assolutamente particolare che stiamo vivendo. Una buona notizia però, sapere che il live del 1° maggio non verrà cancellato in un momento in cui concerti e spettacoli cadono come mosche, rincuora lo spirito. Questo evento, insieme all’Eurovision Song Contest 2020 ha deciso di tenere duro e di riorganizzarsi per andare comunque in onda, ma chiaramente garantendo la sicurezza sia dei partecipanti artistici e tecnici, che del pubblico che chiaramente seguirà l’evento da casa.

Info Concerto Primo Maggio 2020

Il team organizzativo del Primo Maggio 2020 ha deciso che il concerto si farà e il tema sarà “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro“. La prima cosa che cambia del Concertone è la location. Non sarà più all’aperto nella famosa Piazza di San Giovanni a Roma, ma verrà trasmesso in diretta dagli studi televisivi Rai e in collegamento audio, come sempre, da Radio 2. La nuova location quindi è l’Auditorium Parco della Musica di Roma e, per chi non può raggiungere Roma, ci saranno altre location in cui gli artisti, in accordo con la Rai, si esibiranno.

I cantanti del Concertone del 1° Maggio

Per quanto riguarda gli artisti che prenderanno parte a questo nuovo evento del Concerto del Primo Maggio 2020 in versione “Coronavirus” e lockdown sono comunque tanti. Gli artisti infatti non hanno voluto né abbandonare il loro pubblico, né venire meno all’importante significato che si cela dietro a questo live. Tra di loro sappiamo che ci saranno nel cast: Vasco Rossi, Bugo, Le Vibrazioni, Edoardo Bennato, Niccolò Fabi, Ermal Meta, Francesco Gabbani, Tosca, Gianna Nannini, Fabrizio Moro, Alex Britti, Irene Grandi, Lo Stato Sociale Paola Turci, Noemi e Zucchero.

Il pubblico a casa per il Primo Maggio 2020

Chiaramente poi, sempre per garantire la sicurezza non ci sarà il pubblico live. I telespettatori saranno al sicuro nelle loro case, ma potranno comunque partecipare inviando messaggi, commentando su Twitter e su tutti i canali social e inviando messaggi a Radio 2.

View this post on Instagram

Tanti artisti che con le loro voci e le loro performance live riuniranno il Paese in un grande evento collettivo #1M2020 . . Venerdì 1 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, in diretta su Rai3 e in contemporanea su Rai Radio 2, andrà in onda un’edizione straordinaria del Concerto del Primo Maggio di Roma. “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo il titolo che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per il Primo Maggio 2020. Un grande evento collettivo che, in seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, cambia totalmente il suo format mantenendo però intatta la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno più di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa. L’evento sarà condotto in diretta TV dal Teatro Delle Vittorie a Roma. Promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL, sarà una produzione TV di Rai Tre, con contributi musicali selezionati, prodotti e realizzati per l’occasione da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli. Seguiteci ❤️

A post shared by PrimoMaggioRoma (@primomaggioroma) on

 

Un nuovo Concerto del Primo Maggio insomma, molto particolare e soprattutto adattato ai tempi. La cultura non si ferma quindi e per intrattenere il pubblico e i telespettatori da oltre 40 giorni chiusi in caso, il mondo della musica scende in campo con coraggio.