Walter Zenga chi è: età, carriera e vita privata dell'”Uomo Ragno”

Conosciamo meglio la storia di Walter Zenga: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata dell’ex portiere ed attuale allenatore

Walter Zenga

Walter Zenga nasce a Milano il 28 aprile 1960. Inizia fin da bambino a giocare da portiere e così all’età di dieci anni viene acquistato dalla Macallese. L’alletore del settore giovanile dell’Inter, Italo Galbiati, lo nota e lo chiama. Così diventa anche raccattapalle della prima squadra vedendo da vicino i suoi idoli, come il portiere Ivano Bordon. Di proprietà dell’Inter, Zenga viene mandato a farsi le ossa in prestito in B, alla Salernitana, al Savona e alla Sambenedettese. Rientra in Prima squadra nella stagione 82-83 facendo il suo esordio a San Siro nel settembre del 1983 contro la Sampdoria. Dopo tre anni arriva l’esordio in Nazionale maggiore con il Ct Azeglio Vicino in panchina arrivando così a collezionare complessivamente 58 partite in maglia azzurra. Vince uno Scudetto in nerazzurro (1988-89),  la Supercoppa e le coppe UEFA del 1990 (contro la Roma) e 1994 (contro il Salisburgo).

Poi vola alla Sampdoria. Nella sua carriera vanta per tre volte consecutive il titolo di miglior portiere al mondo dall’IFFHS e il prestigioso pallone di gemme-gioiello del valore di 160 milioni di lire visto che è stato il miglior portiere ai Mondiali di Italia ’90. Soprannominato “Uomo Ragno” grazie alle sue autentiche parate incredibili tra i pali.

LEGGI ANCHE >>> Jacopo Zenga, chi è: carriera e vita privata dell’attaccante

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Walter Zenga chi è: carriera da allenatore

Nel 1997 Walter vola al New England Revolution facendo così la sua prima esperienza da allenatore. Nel 2002-2003 vola in Romania guidando la FC National Bucaresti e, poi, la FC Steaua Bucarest: infine, passa ad allenare la celebre Stella Rossa di Belgrado vincendo così il campionato serbo e la Coppa Nazionale. Poi vola in Turchia della squadra turca Gaziantepspor. In Italia ci torna il primo aprile 2008 alla guida del Catania portandola alla salvezza, poi nella stagione 2009-2010 è il nuovo tecnico del Palermo. Poi aggiunge altre esperienze guidando gli arabi dell’Al-Nassr di Riyad (in Arabia Saudita), l’Al-Nasr di Dubai (Emirati Arabi) e l’Al-Jazira (Emirati Arabi). Nel 2015 diventa l’allenatore della Sampdoria, poi guida il Crotone. Attualmente è il tecnico del Cagliari.

Ha una vita sentimentale molto movimentata. Si è sposato per la prima volta con Elvira Carfagna, Miss Marche, da cui ha avuto nel 1986 il primogenito Jacopo. Poi si è risposato con la conduttrice tv Roberta Termali: dalla loro relazione sono nati Nicolò (1991) e Andrea (1993). Poi ha diversi flirt con Marina Perzy e Hoara Borselli: infine, la terza moglie è Raluca Rebedea: Samira (2009) e Walter Jr. (2012) gli altri due figli.

 

Walter Zenga