Messina, i familiari la sequestrano: non segue le regole Islam

Ancora una brutta notizia per quanto riguarda il mondo Islam: a Messina i familiari la sequestrano perché non vuole indossare il velo e sposarsi con uno sconosciuto 

 velo islamico

Brutte notizie a Messina. Come svelato dall’Ansa la polizia di Sant’Agata di Militello ha eseguito la misura cautelare dell’allontanamento da casa e del divieto di avvicinamento alla persona offesa nei confronti di due extracomunitari, madre e figlio. Il motivo? Per reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni e violenza privata in concorso, nei confronti di una parente a causa del suo rifiuto ai dettami religiosi islamici della famiglia.

LEGGI ANCHE >>> Papa Francesco, aperture dell’Islam dal terrorismo alle donne – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Messina, le indagini confermano le violenze

Tutto è partito da una richiesta di intervento dell’ospedale
in seguito ad una violenza domestica ai danni di una donna
arrivata al Pronto Soccorso con lividi sul corpo. I familiari avevano svelato che si era fatta male cadendo, ma dopo le indagini si è potuto constatare che la vittima veniva condannata per avere uno stile di vista occidentale. Il rifiuto ad indossare il velo islamico e quello di sposare uno sconosciuto del suo paese di origine, avevano mandato su tutte le furie i famigliari. Le intercettazioni, telefoniche ed ambientali, hanno confermato le aggressioni, sia verbali che fisiche.

velo islamico