Home Idee di viaggio Viaggi e Coronavirus: le isole Cook sono Covid-19 free

Viaggi e Coronavirus: le isole Cook sono Covid-19 free

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47
CONDIVIDI

Le isole Cook sono il primo paradiso terrestre perfetto per vacanze Covid-19 Free.

isole-cook-covid-free (1)
AdobeStock

Siamo vicinissimi alla fase 2 della ripartenza dell’Italia senza Coronavirus. Ci si chiede come si muoverà il settore dei viaggi in questo momento così difficile e complicato e le idee sono tante. Per viaggiare in sicurezza nonostante la convivenza con il Covid-19, alberghi, aerei e compagnie stanno stilando una lista di comportamenti da tenere, accortezze da mettere in pratica e idee per dare ai passeggeri e agli ospiti la sicurezza di una vacanza senza rischio di contagio. Ma per ora il posto più sicuro per evitare di contrarre il Coronavirus sembra essere solo uno: le isole Cook.

Viaggiare in sicurezza: niente Coronavirus per le Isole Cook

Come fare a viaggiare e a ricominciare ad andare in vacanza con la sicurezza di non contrarre il Coronavirus? Non è semplice anzi, è quasi impossibile. Per quanto le strutture alberghiere e gli aerei facciano il possibile per garantire la sicurezza, molto sta alle singole persone e anche un minimo errore o una disattenzione nel mantenere le distanze sociali potrebbe essere rischioso. Tutto questo a patto che non ci si trovi nelle Isole Cook. Qui infatti il Primo Ministro Henry Puna ha dichiarato che non c’è nessun caso di contagio. Tutti i tamponi eseguiti agli abitanti sono negativi e quindi il ministro del turismo ha lanciato una campagna di promozione legata ai valori che sono riusciti a difendere le Isole Cook dal virus. Ogni abitante infatti vuole tutelare l’ambiente e salvaguardare l’intera area. Quindi tutti si sono prestati alle richieste del Governo e il risultato è che oggi sono a zero casi. Così, quando si potrà tornare a viaggiare le Isole Cook sembrano essere la meta perfetta, pronta ad accogliere i turisti non appena sarà possibile mantenendo uno standard altissimo legato alle pratiche di sicurezza e sanificazione.

Le isole Cook al top tra le mete Covid-19 free

Come riporta TTG Italia, Nick Costantini, general manager Southern Europe di Cook Island Tourism Corporation ha dichiarato che sembra che molte persone vogliano viaggiare verso questo paradiso per nutrire anima e corpo dopo un periodo di chiusura e lockdown così intenso come stiamo vivendo.  Ma non solo.

Aitutaki, Isole Cook meridionali
Aitutaki, Isole Cook meridionali

Anche tutte le coppie che hanno dovuto rimandare il matrimonio stanno valutando l’ipotesi di fare la loro luna di miele proprio qui, nel paradiso terrestre delle Isole Cook. Insomma le ipotesi per un rilancio di questa location ci sono tutte, bisogna solo aspettare che ci sia il via libera per tornare a viaggiare anche fuori dai confini nazionali. Ci sarà ancora da attendere, ma bisogna resistere.