Lello Arena, chi è: carriera e curiosità sull’attore e regista

Carriera e curiosità sull’attore e regista Lello Arena, chi è il protagonista della comicità napoletana, gli esordi con La Smorfia e il successo.

(screenshot video)

Classe 1953, sposato con Francesca Taviani, figlia del regista Vittorio Taviani, padre di 2 figli, Lello Arena a 12 anni da Napoli si trasferisce a San Giorgio a Cremano. L’anno dopo, l’incontro che cambierà la sua vita, quello con Massimo Troisi.

Leggi anche –> Enzo Decaro, chi è: carriera, vita privata, figli, età dell’attore napoletano

Affascinato dal teatro, è proprio il compianto attore suo corregionale a spingerlo a impegnarsi in quel mondo. I due insieme ad altri amici, tra cui Enzo Decaro, formarono il gruppo Rh-Negativo.

Leggi anche –> Massimo Troisi e la Smorfia: Napoli ricorda il suo mito nell’anniversario della morte

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere su Lello Arena: gli esordi con la Smorfia e il successo

Si tratta del primo embrione de I saraceni e successivamente La Smorfia, il gruppo di tre attori composto appunto da Troisi, Arena e Decaro. Il trio esordì prima al Teatro San Carluccio di Napoli, grazie all’improvviso forfait di Leopoldo Mastelloni e la loro ascesa fu immediata. Nel 1977, a pochi mesi dalla fondazione, La Smorfia esordì nel programma televisivo “Non stop”, quindi arrivò “Luna Park”, il programma del sabato sera condotto da Pippo Baudo. I loro sketch rimasero memorabili e sono diventati parte della storia della televisione. Nel 1981 Massimo Troisi chiamò Lello Arena a interpretare l’amico invadente del protagonista Gaetano in Ricomincio da tre, che segnò l’esordio alla regia dell’attore.

Nel 1982 i due si ritrovano nel film di Lodovico Gasparini No grazie, il caffè mi rende nervoso. Il protagonista del film è proprio Lello Arena, che interpreta Michele, un giornalista che inizia ad uccidere i partecipanti del Primo Festival Nuova Napoli, tra cui Massimo Troisi e James Senese. Nello stesso anno partecipò come comparsa al mediometraggio Morto Troisi, viva Troisi!, quindi è nel cast di Scusate il ritardo (1983), che gli valse il David di Donatello per il miglior attore non protagonista. Il suo esordio alla regia è nel 1988 con Chiari di luna, trent’anni dopo girerà Finalmente Sposi. Nel 1994, la grave e prematura scomparsa dell’amico Massimo Troisi. Sceneggiatore per storie a fumetti di Lupo Alberto e Topolino con l’autore Francesco Artibani, Lello Arena è anche autore di spettacoli teatrali e presentatore televisivo.