Coronavirus Italia: dati contagio Regioni del 20 aprile – LIVE

La situazione del Coronavirus in Italia: i dati del contagio nelle singole Regioni del 20 aprile, i numeri live e gli aggiornamenti.

(ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Ci sono novità importanti per quanto riguarda il contagio da Coronavirus in Italia: secondo l’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane, coordinato da Walter Ricciardi, già nelle prossime ore si potrebbero raggiungere i zero casi in Umbria e Basilicata.

Leggi anche –> Coronavirus, rinviate le elezioni: ma non c’è una data – VIDEO

Le ultime due Regioni a raggiungere quel numero dovrebbero invece essere Marche e Lombardia, che a fine giugno si libereranno dal virus. Veneto e Piemonte devono aspettare invece ancora un mese a partire da oggi.

Leggi anche –> Veneto, il virologo consulente di Zaia: “Certa una seconda ondata con la fase 2”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati regionali Coronavirus, il punto del 20 aprile

(PAU BARRENA/AFP via Getty Images)

Per quanto riguarda i dati Regione per Regione, il Friuli Venezia Giulia si confronta oggi con 30 nuovi casi e 14 decessi: tra le Regioni del Nord resta quella che appare avere il miglior trend. Il Veneto fa invece i conti con 192 nuovi casi e 25 decessi. Nel Nord in generale prosegue il rallentamento dei ricoveri in terapia intensiva. Continua la grave situazione in Lombardia: anche oggi ci sono 163 morti. Tra le Regioni maggiormente coinvolte ci sono anche le Marche, dove sono stati effettuati 907 tamponi e 57 sono i positivi, con un’incidenza del 6,2%. In Regione, da qualche giorno il dato sull’incidenza si mantiene sotto il 10%.

La Toscana conta 135 casi e 30 decessi, ma anche qui il numero totale dei positivi rispetto ai tamponi segna un rapporto di uno a 12. Appena 60 i nuovi casi nel Lazio, il dato più basso da oltre un mese, mentre già ieri in Umbria è stato raggiunto il pareggio fra casi attualmente positivi e malati che sono guariti. 41 i nuovi casi in Campania con Avellino, Benevento e Napoli città che fanno conteggiare zero casi. Bene la Calabria: appena tre casi positivi su oltre 600 tamponi, il che vuol dire che l’incidenza è stata dello 0,4%. Due sono i nuovi casi in Basilicata, altrettanti in Molise. 42 i nuovi casi in Sicilia, lo 2,6% dei tamponi totali effettuati.