Cesare Bocci, il segreto dell’amicizia con Luca Zingaretti – VIDEO

Il segreto dell’amicizia dell’attore Cesare Bocci, Mimì Augello nella fiction Il Commissario Montalbano, con il collega Luca Zingaretti.

L’attore Cesare Bocci presta il suo volto al vicecommissario Mimì Augello nella fiction Il Commissario Montalbano. La spalla di Luca Zingaretti ha rivelato al settimanale Tv Mia che i due attori sono molto legati anche al di là della fiction di Raiuno.

Leggi anche –> Cesare Bocci parla della moglie malata e rivela: “Dopo Ballando se la prese con me”

Ha confessato Bocci: “Luca Zingaretti mi è stato molto vicino quando mia moglie Daniela è stata male. Per questo gli sono molto affezionato. La nostra amicizia è sincera, va al di là del lavoro”.

Leggi anche –> Cesare Bocci, la moglie colpita da ictus ed embolia: “In coma per 25 giorni”

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’amicizia tra Cesare Bocci e Luca Zingaretti oltre la fiction

“Con quello che è successo a Daniela ho capito che quando sei nell’acqua alta, nuoti”, con queste parole aveva descritto il dramma della malattia della moglie Daniela, colpita da ictus, il 62enne attore marchigiano. Per Cesare Bocci, quella del commissario Montalbano è a tutti gli effetti una seconda famiglia: “Il segreto del nostro successo? Semplice: l’affetto che regna sul set. Ci vogliamo tutti bene, siamo come una famiglia e per questo diamo il meglio di noi”.

Dopo la morte di Andrea Camilleri, l’attore per primo parlò della fine di un’epoca. Intanto però, l’anno prossimo uscirà la nuova puntata dal titolo Il metodo Catanalotti. Potrebbe davvero essere l’ultima puntata della serie televisiva dopo oltre vent’anni. Nessuna reazione ufficiale dalla Rai, mentre Cesare Bocci spiega: “Non sappiamo ancora cosa accadrà, per ora siamo contenti di continuare a emozionare il nostro pubblico”.