Coronavirus, vacanze al mare: come sarà l’estate – VIDEO

Vacanze al mare ai tempi del Coronavirus: come sarà l’estate, tutte le proposte in campo, come cambieranno le spiagge italiane.

Tre metri di distanza tra gli ombrelloni e pareti in plexiglass: così potrebbero presentarsi le spiagge italiane la prossima estate. Poi ancora accesso scaglionato alla spiaggia, installazione di dispenser di igienizzanti e altre accortezze.

Leggi anche –> Scuole Coronavirus: probabile riapertura a settembre – VIDEO

Ci potrebbero poi essere la possibilità di scaglionare gli accessi in base alla fascia d’età e la prenotazione obbligatoria prima dell’accesso. Si tratta ancora di proposte, mancando tre mesi all’estate, ma qualcuno pensa già a come organizzarsi.

Leggi anche –> Vaccino coronavirus, il virologo Giulio Tarro: “Non serve, non è l’Ebola”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fatto sta che già montano le prime polemiche e in pochi sembrano essere entusiasti rispetto a questa prospettiva. Tra loro il presidente della cooperativa bagnini di Rimini, Mauro Vanni, secondo quanto riporta Tgcom24: “Credo sia un’idea balzana dai costi improponibili. Voglio vedere chi si chiuderebbe in un recinto come questo, tra quattro pareti di plexiglas, sotto il sole cocente. Faremmo morire i nostri clienti di disidratazione. Chi viene al mare vuole stare all’aria aperta e non in quello che assomiglia a un recinto per polli”.