Amanda Lear, la tragica morte a 50 anni del marito: chi era Alain-Philippe Malagnac

Conosciamo più da vicino quest’aristocratico francese dall’esistenza purtroppo sfortunata. Colui che Amanda Lear ha sempre sostenuto essere l’unico vero grande amore della sua vita.

Amanda Lear, la nota showgirl francese amatissima dal pubblico italiano, non ha mai nascosto di avere avuto tante avventure e flirt nel corso della sua vita, ma solo grande amore: Alain-Philippe Malagnac d’Argens.

Leggi anche –>Amanda Lear | Uomo o donna | Ecco tutta la verità: “Confesso tutto”

Alain Philippe, il grande amore di Amanda Lear

Era il 13 marzo 1979 quando Alain-Philippe Malagnac d’Argens e Amanda Lear convolarono a nozze a Las Vegas, sognando di trascorrere il resto della vita insieme. Purtroppo non è stato così: l’uomo è scomparso in circostanze tragiche, a soli 51 anni, il 17 dicembre del 2000, assieme a un giovane di vent’anni nell’incendio della grande villa in cui viveva vicino ad Arles, in Provenza, nel dipartimento Bocche del Rodano, al centro di Saint-Etienne-du-Gres. L’incendio, divampato verso le sei del mattino per cause imprecisate, costrinse i vigili del fuoco a lavorare ben 2 ore per domare le altissime fiamme, che avrebbero rovinato anche i tanti quadri di Amanda.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle era nato il 16 luglio 1951 a Parigi, figlio dello scrittore Roger Peyrefitte. Era un produttore musicale e aveva tra l’altro lavorato come manager della cantante francese Sylvie Vartan. Quando avvenne il terribile incidente, Amanda si trovava a Milano e naturalmente corse subito in Francia, spinta dal desiderio di vedere per l’ultima volta quell’amatissimo marito che le aveva fatto acquisire il titolo di marchesa. Al grande amore della sua vita Amanda dedicò l’album successivo, Heart.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I love pink #rosa #pink #pastel #gucci #

Un post condiviso da Amanda Lear (@amanda.lear) in data: