Marco Carta, l’accusa choc al cantante: “Come Mia Martini” – VIDEO

Il cantante Marco Carta e l’accusa choc della quale è stato vittima durante una diretta su Instagram: “Porti sfiga come Mia Martini”.

“Non puoi andare a Sanremo. Sei come Mia Martini, porti sfiga”, questo il commento offensivo rivolto nei confronti del cantante Marco Carta, che stava tenendo una diretta Instagram. Quello delle dirette streaming è il modo usato dagli artisti per stare vicini ai loro fan.

Leggi anche –> Marco Carta, la prova del furto “insufficiente e contraddittoria”

Nei mesi scorsi, il cantante era stato al centro di una vicenda giudiziaria, venendo poi assolto. Era infatti furto di magliette alla Rinascente di Milano. Il 31 ottobre era arrivata una sentenza a lui favorevole.

Fabiana Muscas
(Instagram)

Leggi anche –> Marco Carta accusato di furto: arriva la sentenza per il cantante

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Marco Carta

Col passare dei mesi, comunque, il cantante si stava riprendendo la sua vita e anche l’uscita del suo disco a giugno 2019 era stata accompagnata da un buon riscontro di vendite. Poi il nuovo stop, legato appunto al Coronavirus. Ora questi insulti terribili, a cui il cantante ha replicato duramente: “Hai pure il coraggio di mettere come foto profilo un bambino. Dovresti semplicemente vergognarti di non portare rispetto per l’arte, per la grandissima artista che era Mia Martini”. Poi ha aggiunto: “Secondo, perché credi ancora in queste cose, provo pena per te. Raccogli i tuoi cocci nella vita e fatti un mea culpa perchè se non lo farai, finirai proprio in tragedia. Mi dispiace dirtelo”.

Marco Carta, spuntano i filmati della videosorveglianza