Mamma esce a fare la spesa, 13enne stuprata e uccisa in casa sua

Una ragazzina di 13 anni è stata trovata senza vita nella sua casa in Arizona, Stati Uniti. La giovane è stata violentata, mentre sua mamma era a fare la spesa durante la quarantena per il Coronavirus.

Il corpo della giovane Ana Paola è stato trovato senza vita nella sua casa a Nogales, in Arizona. La ragazza di 13 anni era sola in casa, così riportano le autorità locali, mentre sua madre era uscita per andare a fare la spesa. Qualcuno ha fatto irruzione nella casa, così è riportato dai media.

Leggi anche -> Apre la porta e trova una ragazza coperta di sangue, tragico finale

La mamma scopre il corpo di sua figlia al ritorno

La mamma della vittima è stata la prima ad arrivare sulla scena del crimine, è stata avvertita dal suo ex marito che stava provando a chiamare la ragazza. La donna si è precipitata a casa e ha trovato la polizia ad attenderla. Apparentemente qualcuno si è introdotto nella casa e ha violato la giovane Ana Paola di soli 13 anni. “Non ci sono parole per spiegare spiegare quello che sto provando. Voglio solo essere grata che la mia bambina ha vissuto sulla Terra per 13 anni, da oggi in poi splenderà nel cielo per l’eternità“, queste le parole della madre. L’incidente ha fatto partire l’hashtag #JusticiaParaAnaPaola (Giustizia per Ana Paola) ed è diventato in poche ore tendenza su Twitter. Un’associazione femminista messicana sta facendo girare l’immagine della ragazza con il messaggio: “Piene di rabbia e dolore, chiediamo giustizia per il femminicidio della tredicenne Ana Paola, uccisa a Nogales, Sonora“.

Leggi anche -> Ragazza muore a 26 anni di Coronavirus: aveva fatto da poco il compleanno

Il messaggio continua con parole forti: “Non tocchi le ragazze, non le violenti e non le uccidi“. Purtroppo ad oggi non è stato effettuato alcun arresto per l’omicidio e la violenza sessuale sofferta dalla ragazza, trovata senza vita nella sua camera da letto con chiari segni di violenza fisica e sessuale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!