Home News Mamma con il Coronavirus partorisce prematuramente, la bimba muore

Mamma con il Coronavirus partorisce prematuramente, la bimba muore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:43
CONDIVIDI

Bimba muore un giorno dopo la nascita: la mamma l’ha partorita prematuramente a causa delle condizioni di salute causate dal Coronavirus.

Sebbene la morte della bimba in Louisiana non sia tecnicamente da considerare per Coronavirus, i medici sono concordi nell’inserirlo nel bilancio delle vittime causate dalla devastante pandemia. Lunedì, infatti, la piccola è morta nel reparto di terapia intensiva neonatale dopo solo un giorno dalla nascita. La madre era stata ricoverata in ospedale pochi giorni prima a causa dei sintomi legati alla contrazione del Covid-19. Durante il ricovero le sono cominciate le doglie ed ha partorito prematuramente.

Leggi anche ->Conte, la “nuova primavera” dell’Italia: “400 miliardi per la ripresa”

Il coroner che si è occupato di esaminare il caso è certo che la madre non avrebbe partorito prematuramente qualora non avesse avuto il Coronavirus. Sicuramente la morte della neonata è stata causata dalla nascita eccessivamente anticipata rispetto al periodo naturale di gestazione. Per tale motivo il medico ritiene che la bimba di un giorno sia da considerare come la più giovane vittima al mondo.

Leggi anche ->Boris Johnson in terapia intensiva: peggiorate le sue condizioni nelle ultime ore

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mamma con il Coronavirus partorisce troppo presto, la piccola muore dopo un giorno

Secondo quanto riportato sul ‘Daily Mail’, il coroner Beau Clarke ha dichiarato: “La bimba non era positiva al Covid-19, ma la madre lo era. Parlando con gli epidemiologi di stato, non siamo tutti convinti, me incluso ed i medici coinvolti nel caso, che questa dovrebbe essere una morte correlata al Covid-19 per via della positività della madre”. Per spiegare meglio il perché di tale collegamento alla pandemia, l’esperto spiega che sebbene la neonata non presentasse i classici sintomi è certo che non sarebbe nata così presto se la madre non li avesse avuti. In conclusione il medico legale aggiunge: “Ti auguri che una cosa del genere non capiti qui, nel tuo stato, ma succede e devi certamente affrontarla”.