Home Meteo Meteo, la sorpresa di Pasquetta: tra estate e pioggia

Meteo, la sorpresa di Pasquetta: tra estate e pioggia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:53
CONDIVIDI

Previsioni meteo Pasqua e Pasquetta 2020: il tempo che farà

meteo
Meteo Pasqua e Pasquetta 2020

Pasqua e Pasquetta 2020 sappiamo già dove le trascorreremo: a casa. Le misure restrittive per contrastare il coronavirus sono state prolungate infatti dal Decreto del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte fino al giorno di Pasquetta e forse ci sarà un ulteriore prolungamento. Passare le feste dentro casa sarà indubbiamente più faticoso vedendo il bel tempo fuori, ma sarà facile se si pensa che quello che stiamo facendo sta contribuendo a salvare vite umane e ci permetterà di tornare quanto prima alla nostra vita normale.

Se state pensando di organizzare un pic-nic in terrazzo o una scampagnata di Pasquetta in balcone vi sarà senz’altro utile sapere che tempo farà. Inoltre se le condizioni meteo di Pasquetta saranno avverse chi vorrà contravvenire alle regole rischiando – ricordiamolo – una ammenda pecuniaria e una denuncia penale, oltre che la propria salute, sarà meno tentato dal farlo. Insomma, Pasquetta negli ultimi anni ha sempre riservato una sorpresa di pioggia, lo farà anche quest’anno?

Meteo Pasqua e Pasquetta 2020: le previsioni

La primavera è scoppiata in tutta Italia con temperature molto miti e giornate di sole. E’ tempo quindi di cambiare il nostro guardaroba casalingo e procedere al cambio degli armadi – ecco un’attività da fare in quarantena. La Settimana Santa che ci porta alla Pasqua sarà caratterizzata dal bel tempo con un aumento dell’Alta Pressione che porterà il termometro a segnare valori anche superiori alla media del periodo specialmente in Sicilia interessata dai caldi venti africani.

Il caldo sembrerebbe essere un alleato nella lotta contro il coronavirus, sebbene da solo possa farci ben poco, sembra che giochi un ruolo nel rallentare la diffusione. L’aumento termico di questi giorni viene quindi accolto con il sorriso in attesa di un ulteriore svolta bollente ed estiva.

L’ondata calda che ci accompagnerà nella Settimana Santa subirà una battuta di arresto proprio per il giorno di Pasqua. L’Alta Pressione comincerà a perdere forza per via di un ciclone posizionato a Nord della Spagna. Ciò da una parte favorirà l’arrivo di venti caldi in Sicilia, dall’altra porterà un po’ di nubi sulla Sardegna e le regioni adriatiche.

A Pasquetta l’Alta Pressione cederà ancora e il ciclone avanzerà portando con sé correnti umide provenienti dal Nord Africa che causeranno ampi annuvolamenti su Liguria, Sardegna e sulle regioni centrali. Sin dal mattino potranno esserci piogge sulla Sardegna, e poi sulla Liguria, tutta la fascia tirrenica e le regioni centrali. Nuvoloso anche altrove, ma con ampie schiarite. Insomma, Pasquetta potrebbe fare una sorpresa o dare la solita conferma di festa piovosa almeno in buona parte d’Italia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteThailandia, coronavirus: le nuove misure e la situazione degli italiani
Articolo successivoMamma con il Coronavirus partorisce prematuramente, la bimba muore
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.