Home News L’avvocato Carlo Taormina denuncia il governo: “Sono criminali”

L’avvocato Carlo Taormina denuncia il governo: “Sono criminali”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41
CONDIVIDI

Carlo Taormina denuncia il governo: è virale il video in cui l’avvocato critica la gestione dell’emergenza coronavirus da parte del governo italiano.

Carlo Taormina è un famoso avvocato cui video da tempo impazzano sui social networks. Le dichiarazioni dell’uomo sono sempre esplosive, sia che vertano su delitti insoluti e seguitissimi (come quello di Cogne), sia che si tratti di presunti scandali internazionali (come la controversia su Telekom Serbia del 2003). Carlo Taormina, 80 anni, è nato il 17 dicembre 1940 a Roma, dove è  cresciuto e si è laureato in Giurisprudenza all’Università La Sapienza. Importante è stata la sua partecipazione nel mondo della politica italiana: dopo aver aderito a Forza Italia, è stato sottosegretario all’Interno del governo Berlusconi, carica da cui ha dato le dimissioni dopo la pubblicazione da parte del quotidiano “la Repubblica” di un articolo su Telekom Serbia, in cui lo si accusava di essere il manovratore occulto di quello scandalo. Taromina a seguito dello scandalo è stato interrogato dall’Ansa, a cui è dichiarato: “Confesso, sono io il burattinaio, il puparo di tutta questa vicenda, mi autodenuncio per concorso in calunnia con Paoletti, Marini e Pintus“, aggiungendo di aver “creato difficoltà a Forza Italia e a Berlusconi“.

Potrebbe interessarti anche –> Annamaria Franzoni | battuto Carlo Taormina in tribunale

Carlo Taormina denuncia il governo italiano

Circa venti ore fa Carlo Taormina ha pubblicato un lungo video sul suo profilo Facebook. Per dieci minuti l’avvocato critica la gestione dell’emergenza coronavirus da parte del governo italiano che, secondo l’uomo, non è stato capace di intervenire in tempo. “Ho dato all’autorità giudiziaria il compito di accertare se i morti sono stati causati dalle condotte omissive messe in atto dai governanti e dai consulenti che li hanno assistiti”, dichiara. “Nonostante la Organizzazione Mondiale della Sanità abbia dichiarato lo stato d’emergenza il 31 gennaio, fino ai primi di marzo non è stata assunta nessuna misura di tutela, e il coronavirus è stato fatto circolare per il paese”. Le gravi accuse dell’avvocato sono state ascoltate da più di 32mila persone su Facebook, e il video sta diventando virale. A fine video Taormina comunica a tutti il suo indirizzo email, e chiede che gli siano inviate testimonianze ed esperienze che possano accompagnare questa sua denuncia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!