Nicolas Cage: “Convinsi io Johnny Depp a fare l’attore” – VIDEO

La confessione di Nicolas Cage: “Convinsi io Johnny Depp a fare l’attore”, la lunga amicizia tra i due risale ai primi anni Ottanta.

Una lunga storia di amicizia quella tra Nicolas Cage e Johnny Depp: sarebbe stato infatti il nipote di Francis Ford Coppola a convincere l’amico delle sue capacità attoriali.

Leggi anche –> Johnny Depp, l’ex moglie assolda un investigatore privato – VIDEO

Lo stesso attore di Via da Las Vegas lo ha raccontato al New York Times, qualche tempo fa, descrivendo quanto accaduto e la ritrosia dell’amico.

Leggi anche –> Nicholas Cage, divorzio lampo: “Mi sono sposato da ubriaco”

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’amicizia tra Johnny Depp e Nicolas Cage

(Tommaso Boddi/Getty Images)

Siamo negli anni Ottanta e i due erano seduti intorno a un tavolo insieme ad altri amici, giocando a un noto gioco di società. A un certo punto Nicolas Cage si rivolse a Johnny Depp chiedendogli: “Perché non provi a recitare?”. Racconta ancora l’attore: “Johnny voleva essere un musicista all’epoca e rispose alla proposta dell’amico: ‘No, non so recitare.’ Io dissi: ‘Io credo tu sappia recitare.’ Così, gli fissai un appuntamento con la mia agente: lei lo mandò alla sua prima audizione, che era per una parte in Nightmare (A Nightmare on Elm Street). Ebbe la parte di Glen Lantz, quel giorno”.

Da quel giorno, iniziò la carriera di successi che tutti ben conosciamo: l’attore ha lavorato con registi del calibro di Tim Burton e Michael Mann, e ha interpretato ruoli rimasti nella recente storia del cinema come quello di Edward mani di forbice e Jack Sparrow nella fortunatissima saga “Pirati dei caraibi”.