Stasera in tv – Chi l’ha Visto?: scomparsi e anticipazioni di oggi, 1 Aprile

Chi l'ha visto anticipazioni
Federica Sciarelli conduce Chi l’ha visto

Chi l’ha Visto? questa sera in tv con l’appuntamento di oggi, 1 Aprile, torna su uomini e donne scomparsi e sull’emergenza Coronavirus: ospiti e anticipazioni sul programma di Federica Sciarelli.

Dopo la pausa precauzionale dovuta al sospetto che il virus avesse contagiato Federica Sciarelli e i membri della sua redazione, Chi l’ha visto? torna a pieno regime sulle testimonianze riguardo donne e uomini scomparsi con l’intento di riportarli a casa.
I pericoli dovuti al diffondersi dell’epidemia rendono il lavoro della trasmissione, questa sera in tv su Rai 3 a partire dalle ore 21.20, difficile quanto più che mai urgente.
Vediamo insieme le anticipazioni sulla puntata e alcune dichiarazioni rilasciate dalla conduttrice.

Leggi anche –> Federica Sciarelli, chi è: età, vita privata e carriera della giornalista

Chi l’ha visto: scomparsi durante l’emergenza sanitaria Coronavirus

La trasmissione si occuperà di una ragazza di 16 anni scomparsa più di un mese fa nella provincia di Matera. I genitori della giovane faranno questa sera in tv un appello per cercare di ricevere informazioni utili perché venga ritrovata. Per quanto riguarda l’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia di Covid-19, il programma proseguirà con la sua inchiesta sull’ospedale di Alzano.

Federica Sciarelli e il Viceministro Pierpaolo Sileri

Il lavoro di squadra della redazione del programma riprende dopo un lungo stop. Federica Sciarelli ha accettato di buon grado l’isolamento precauzionale, tuttavia al suo rientro ha rilasciato delle dichiarazioni mirate:
Fino a ieri siamo stati in qualche modo espulsi ma nel senso che noi abbiamo deciso, ovviamente come è giusto, di rispettare le regoleAndiamo in onda oggi perché fino a ieri eravamo in isolamento precauzionale, la sottoscritta e altri colleghi che erano qui quando c’era il Viceministro della Salute Sileri che è risultato poi positivo
Sileri ha comunicato in un post su Facebook di essere risultato positivo, ormai si usa così. Ha detto di avere avvertito tutti i suoi collaboratori e tutti quelli con cui era entrato in contatto. A noi Sileri, in realtà non ci ha avvertito“.
La conduttrice ha riferito di essere stata lei stessa ad avvisare l’ASL e che solo dopo la sua segnalazione sia scattata la quarantena: “l’ASL ci ha detto che per quattordici giorni dovevamo stare a casa rischiando, se andavamo a buttare la spazzatura, 12 anni di galera
Ovviamente le regole vanno rispettate per tutti. A meno che non cambino di giorno in giorno. Sileri, anche lui era stato in uno studio con il bravo giornalista Nicola Porro che è risultato positivo il 2 marzo. Quindi, secondo il regolamento che valeva per noi, Sileri forse non doveva andare in tutti gli studi televisivi dove è andato per 14 giorni fino al 16 marzo“.
Il Viceministro Pierpaolo Sileri ha prontamente risposto alle parole della conduttrice: “In merito all’intervista citata, c’è stato un errore perché mercoledì sera non avevo febbre. […]Comprendo il disappunto della dottoressa Sciarelli che non ha potuto svolgere la sua trasmissione, ma tengo a sottolineare che abbiamo sempre mantenuto le distanze di sicurezza con tutti i presenti in studio“.
Federica Sciarelli in diretta ha risposto al Viceministro chiarendo la sua posizione:
“[Noi di Chi l’ha visto?] tentiamo di fare servizio pubblico, ma il disappunto non era per questo.”
“Non sappiamo se sia competenza della Rai guardare le trasmissioni, nel nostro caso siamo stati noi ad avvisarli.”

“Per quanto riguarda il fatto che non aveva avvertito chi ha avuto contatti con lui non scrive niente. Io sono stata avvertita da Giovanna Botteri. Nessuna polemica personale perché sono momenti talmente drammatici in cui il problema è solo specificare sempre che le regole vanno rispettate da tutti. Ci si deve lavare le mani, tutti devono stare attenti perché questa è una guerra terribile.

Promo puntata

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI