Bilancio contagi: i nuovi casi di Coronavirus sono scesi dal 22% al 5%

0
2

Dalla conferenza stampa di ieri è emerso un dato importante, nella scorsa settimana il trend dei contagi è stato in calo ed è sceso sino al 5%.

Ancora non si può esultare o fare previsioni, ma dalla conferenza stampa di ieri della Protezione Civile sull’aggiornamento del contagio di Coronavirus, si può intravedere un briciolo di speranza. Il 10 marzo il governo si è visto costretto ad emanare un decreto legge che comportava il lockdown di tutte le attività lavorative non necessarie in tutto il territorio nazionale. I dati sulla crisi sanitaria, infatti, imponevano una chiusura rigida, al fine di evitare che la situazione degenerasse ulteriormente.

Leggi anche ->Infermiera denuncia choc: “Scegliamo ogni giorno chi salvare e chi no”

In quel giorno il bilancio della Protezione Civile sull’aumento dei contagi parlava chiaro: l’incremento di nuovi casi era del 22,8%. Sono passati 18 giorni da quella decisione che ha modificato radicalmente il nostro stile di vita. In queste settimane le notizie sono state poco incoraggianti, soprattutto per quanto riguarda il numero incredibile di morti (10.779 decessi). La scorsa settimana, però, la curva dei contagi ha cominciato a scendere e ieri si è giunti ad un incremento di casi pari al 5,6%.

Leggi anche ->Covid 19 Italia | in Lombardia “passato il picco” ma tanti i morti tra i medici

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, il bilancio dimostra che le restrizioni cominciano a funzionare

Positiva anche la percentuale di contagiati su tamponi effettuati. Ormai vengono sottoposte a tampone 30 mila persone al giorno. Il 17 marzo veniva registrato un picco del 33% di contagi sugli esaminati, mentre ieri la percentuale si attestava tra il 16 ed il 20 %. Il calo dei contagi dimostra che la chiusura delle attività e l’auto isolamento sono strumenti che stanno dando dei frutti. Al momento questo non è sufficiente per tornare alla vita di tutti i giorni (ieri sono stati registrati 5.217 nuovi casi) ed inoltre bisogna ancora esaminare gli effetti della fuga verso il sud.

Ciò nonostante c’è un pizzico di ottimismo, anche perché in Lombardia sarebbe stato raggiunto il tanto atteso picco e nelle prossime settimane si dovrebbe assistere ad un lento ma costante miglioramento della situazione. Probabile che il governo prolunghi il lockdown ancora per tutto il mese di aprile, misura che, se il trend di dati dovesse rimanere costante, potrebbe portarci a vedere la luce in fondo al tunnel.

Covid 19 Italia