Lecca prodotti del supermercato chiedendo “Chi ha paura del coronavirus?”

0
4

Ha leccato i prodotti di un supermercato Walmart chiedendo “Chi ha paura del coronavirus?”, si è filmato e ha pubblicato tutto su internet. Arrestato un 26enne americano.

Un uomo che si è filmato mentre leccava gli oggetti sullo scaffale di un supermercato, chiedendo “Chi ha paura del coronavirus?”, è stato arrestato dalla polizia di Warrenton in Virginia, Stati Uniti. Il video nel frattempo è stato diffuso in tutto il mondo. Cody Pfister, 26 anni, è stato accusato di minaccia terroristica in seguito all’accaduto in un negozio Walmart. Il video è arrivato fino in Regno Unito e in Olanda, dove gli spettatori, inorriditi, hanno fatto rapporto alla polizia. Il presentatore di “Good Morning Britain”, Piers Morgan, ha chiesto che il colpevole venisse rinchiuso e privato di assistenza medica, per aver deliberatamente cercato di fare del male ad altre persone: “E’ andato in un supermercato sapendo che il coronavirus sta attaccando tutti negli Stati Uniti, lo ha fatto e lo ha postato online […] Quello che vorrei è che lo trovassero, e sono sicuro che lo prenderanno […] Vorrei che fosse messo in prigione, immediatamente, e poi vorrei che fosse privato di qualsiasi assistenza sanitaria, se poi dovesse ricevere il virus dopo aver tentato di attaccarlo deliberatamente a molte altre persone”. Il dipartimento di polizia ha confermato che l’uomo era un residente locale, e ha aggiunto: “Prendiamo queste lamentele molto seriamente e vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno riportato il video in modo che la questione potesse essere affrontata”.

Potrebbe interessarti anche –> Emergenza Coronavirus, gli Stati Uniti bloccano i viaggi dall’Europa, escluso il Regno Unito

“Chi ha paura del Coronavirus?”, evidentemente non Donald Trump

Nel frattempo il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è prefissato l’obiettivo di riaprire il paese in meno di tre settimane, entro la domenica di Pasqua, nonostante il timore che proprio l’America possa diventare il continente più colpito, visto che i casi continuano ad aumentare. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha detto che gli Stati Uniti potrebbero diventare il nuovo epicentro del Coronavirus, dopo una “fortissima accelerazione” dei casi. L’Italia è attualmente la nazione più colpita, con oltre 6.800 morti e quasi 70.000 pazienti confermati, superando la Cina la scorsa settimana, dove sono morte oltre 3.200 persone. Gli Stati Uniti potrebbero presto superare l’Italia con un totale di oltre 46.400.
Gli esperti hanno avvertito che la diffusione del virus nel Paese non ha ancora raggiunto l’apice, e temono che la crisi possa durare mesi. Il messaggio di Trump è arrivato dopo che il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha avvertito che la capacità ospedaliera raggiungerà presto un punto di rottura, e ha chiesto un maggiore sostegno da parte della Casa Bianca.

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!