Live non è la D’urso, Catena Fiorello: “Aggredita al supermercato”

0
6

Catena Fiorello, sorella di Rosario e Beppe, ha raccontato a ‘Live non è la D’Urso’ com’è stata aggredita per aver chiesto il rispetto della distanza al supermercato.

In questi giorni d’emergenza, i fratelli Fiorello sono stati in prima linea, a livello comunicativo, per contrastare il Coronavirus. Rosario ha da subito invitato gli italiani al rispetto delle indicazioni di sicurezza del governo con degli appelli pubblici, Beppe ha chiesto invece a tutti di sospendere le attività ludiche e dedicare dei giorni di lutto alle vittime. Compreso appieno lo stato d’emergenza in cui ci troviamo cercano di avere un ruolo positivo utilizzando al meglio la loro visibilità.

Leggi anche ->Fiorello aveva ‘predetto’ il Coronavirus | avviene in Viva RaiPlay | VIDEO

Ieri sera è toccato a Catena Fiorello denunciare dei comportamenti non esattamente consoni. La scrittrice lo ha fatto nel corso della sua partecipazione a ‘Live non è la D’Urso‘, spiegando come a Roma non tutti sembrano aver compreso la gravità della situazione: “Ci sono ancora troppe persone in giro”.

Leggi anche ->Beppe Fiorello: “Camion pieni di corpi, facciamo 3 giorni di lutto nazionale”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Catena Fiorello denuncia aggressione al supermercato: “Avevo chiesto il rispetto della distanza”

L’episodio di violazione più grave, la sorella di Fiorello l’ha vissuto in prima persona. Catena si trovava al supermercato per fare la spesa, quando all’improvviso si è accorta che l’uomo dietro di lei non stata rispettando la distanza. La scrittrice gli ha chiesto di farsi qualche passo indietro, ma la sua reazione è stata assurda: “Sono stata aggredita da un signore dentro ad un supermercato; solo perché gli ho detto di non starmi attaccato, non mi ha alzato le mani per poco”.

L’atteggiamento dell’uomo è stato decisamente intimidatorio e Catena si è trovata da sola ad affrontarlo: “Si è scagliato con una violenza, nessuno del supermercato si è mosso. Io ho fatto un esposto, mi sono consultata con il mio compagno”. Infine conclude spiegando alla conduttrice: “Barbara io vivo a Roma Nord ma qui sembra che ancora non hanno capito l’importanza di stare a casa”.

Coronavirus Lombardia supermercato