Home News Madre denuncia la scomparsa della figlia dopo due mesi: l’atroce verità nascosta

Madre denuncia la scomparsa della figlia dopo due mesi: l’atroce verità nascosta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45
CONDIVIDI

Evelyn Boswell non si vedeva da dicembre, ma la famiglia ne ha denunciato la scomparsa solo il 18 febbraio. La madre Megan Boswell, 18 anni, è stata arrestata.

Evelyn Boswell è sparita a dicembre 2019, ma la famiglia ne ha denunciato la scomparsa solo il 18 febbraio di quest’anno. La madre Megan Boswell, 18 anni, è stata arrestata: sosteneva che la bambina si trovasse con un parente fidato.

Potrebbe interessarti anche –> Madre scomparsa con i figli | via dopo litigio col marito

La polizia del Tennessee ha raccontato che Megan Boswell ha ripetutamente cambiato la storia riguardo la scomparsa della figlia Evelyn Boswell. Evelyn non si vedeva da dicembre, ma la sua famiglia ne ha denunciato la scomparsa solo il 18 febbraio. Una settimana dopo, il 25 febbraio, Megan è stata arrestata in relazione alla scomparsa della piccola. Secondo quanto riferito Megan, 18 anni, ha detto alla polizia di aver lasciato Evelyn con una persona di cui si fidava mentre era al lavoro: “La ragione per cui non l’ho denunciata o altro è che conoscevo la persona che l’aveva in custodia, e non volevo che scappasse con lei. E non appena hanno pensato che stesse succedendo qualcosa, sono scomparsi”. In un primo momento ha affermato che la bambina era con suo padre, Ethan Perry, che adesso sta collaborando con la polizia. Megan ha poi cambiato versione, affermando che sua madre Angela aveva portato Evelyn a Mendota, in Virginia. La babysitter di Evelyn, inoltre, ha detto di aver visto la bambina per l’ultima volta il 10 dicembre, mentre Magan ha detto di averla vista per l’ultima volta il 26 dicembre.

Madre 18enne denuncia la scomparsa della figlia dopo due mesi, arrestata Megan Boswell

Il Tennessee Bureau of Investigation ha condiviso la notizia del ritrovamento del corpo della piccola Evelyn su Twitter: “Abbiamo un aggiornamento straziante nella ricerca di Evelyn Boswell”, hanno twittato gli investigatori del Tennessee: “Questa sera le autorità hanno trovato dei resti che si ritiene siano quelli della bambina scomparsa. L’autopsia è in corso e l’indagine resta aperta. Grazie per il vostro sostegno durante questo difficile processo”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

La ricerca di Evelyn è in corso da quando il Dipartimento dei Servizi per l’Infanzia ha denunciato la scomparsa della bambina, il 19 febbraio. Il mese scorso lo sceriffo della contea di Sullivan, Jeff Cassidy, ha dichiarato in conferenza stampa che “Non c’è molto a cui possiamo rispondere a causa delle informazioni irrilevanti di Megan. Ogni volta che parliamo con lei, la sua storia cambia”. La cauzione di Boswell è stata fissata a 25.000 dollari lunedì. Anche la nonna di Evelyn, Angela Boswell, 42 anni, è stata arrestata.