Domenica In, scoppia il caos in diretta, Mara Venier: “Non si può fare”

0
6

Domenica In, scoppia il caos in diretta, Mara Venier: “Non si può fare”. La conduttrice del programma ha detto la sua a Don Mario Pieracci che, in clima di emergenza sanitaria, ha affermato di voler celebrare la messa.

Domenica In

Una puntata certamente accesa quella di questo pomeriggio di Domenica In. Mara Venier si è arrabbiata con il sacerdote della Diocesi di Roma che, in un clima di estrema emergenza per via del dilagare nel nostro Paese del contagio da Coronavirus, ha deciso ugualmente di celebrare la messa domenicale.

Leggi anche –> Domenica Live, ascolti, anticipazioni e ospiti di oggi 8 Marzo

Leggi anche –> Caos Domenica In, salta l’intervista a Francesco Arca, Tognazzi contro la Venier

Domenica In, caos in diretta, Mara Venier attacca Don Mario Pieracci

Nel pieno dell’emergenza sanitaria in cui sta vivendo in queste ore tutto il nostro territorio nazionale per via del diffondersi del contagio da Coronavirus, è andata in onda la puntata di questo pomeriggio di Domenica In. Il clima però si è piuttosto surriscaldato in studio quando Mara Veneir ha avuto da ridire sulla decisione del sacerdote Don Mario Pieracci di celebrare comunque, anche in questo momento di emergenza, la Santa Messa domenicale per i suoi fedeli.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

E’ scoppiato per questo il caos in diretta nel corso della trasmissione nel momento in cui il sacerdote ha affermato di voler a tutti i costi celebrare la messa nella propria parrocchia, considerando la celebrazione come un diritto e un dovere del cristiano partecipare a tale rito, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo. E’ stato a questo punto che la presentatrice del programma ha ricordato che anche le chiese devono attenersi a quanto disposto dal Governo. “Non si può fare, non si possono fare celebrazioni di alcun tipo”, ha affermato Mara Venier.

Anche il Vicariato è intervenuto nel dibattito comunicando che verrà diffuso ben presto il divieto di celebrare le celebrazioni pubbliche religiose sul nostro territorio nazionale. La presentatrice del programma, continuando Don Mario Pieracci a ribadire il suo intento, ha rincarato la dose ribadendo: “Ci vuole buonsenso. Non puoi mettere centinaia di persone in chiesa. Non si può fare. Si può essere un buon cristiano lo stesso anche non andando in chiesa in questo momento di emergenza gravissima”.
Domenica In