Cina, nuovo dramma: crolla hotel usato per la quarantena da Coronavirus

0
3

Crolla hotel usato per la quarantena da Coronavirus, nuovo dramma in Cina: ci sono decine di persone intrappolate tra le macerie.

(Twitter)

Un hotel è crollato nella città cinese sud-orientale di Quanzhou, intrappolando decine di persone sotto le macerie. Secondo quanto riferito, l’edificio è stato utilizzato come sito di quarantena per il coronavirus Covid-19.

Leggi anche –> Allerta Coronavirus: “Garantire la terapia intensiva a chi ha più speranze”

Come noto, proprio dalla Cina e in particolare dalla provincia di Hubei, si è sviluppato il Coronavirus che ormai è diffuso in tutto il mondo.

Leggi anche –> Coronavirus, a rischio gli esami di maturità – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Hotel usato per la quarantena da Coronavirus crolla in Cina

Un filmato realizzato sul posto mostrava l’edificio ridotto in macerie e servizi di emergenza che cercavano i detriti. Finora, almeno 23 persone sarebbero state salvate. Alcuni rapporti indicano una 70ina di dispersi. Le operazioni di salvataggio rimangono in corso, nonostante nella Cina stia ormai calando la notte.

Numerosi media hanno suggerito che l’edificio di cinque piani è stato utilizzato come sito di quarantena, ospitando persone potenzialmente infette da Covid-19 dall’epidemia di coronavirus. La cittadina di Quanzhou si trova nella provincia del Fujian. L’edificio crollato, da quanto si apprende, è composto da una struttura di cinque piani. Non si conosce il numero delle vittime.