Coronavirus: nuovi casi accertati in Veneto e Lombardia

Paura per la diffusione del Coronavirus nel Nord Italia: nuovi casi accertati in Veneto e Lombardia, chi sono i nuovi contagiati.

(TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Nuovi casi di Coronavirus in Italia: due sono in Veneto, mentre in Lombardia l’assessore Galliera parla di “altri otto casi”. I due casi accertati in Veneto sono due anziani. Sono già stati isolati in ospedale.

Leggi anche –> Coronavirus: il punto della situazione, cosa sappiamo finora – VIDEO

Aveva spiegato poco prima Luca Zaia, presidente del Veneto, all’agenzia Ansa: “Ci sono due casi sospetti, due cittadini veneti. Ora stiamo attendendo le seconde analisi dall’istituto Spallanzani”.

Leggi anche –> Coronavirus Lombardia, salgono a 6 i casi di contagio: “State chiusi in casa”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi sono i nuovi casi di Coronavirus in Veneto e Lombardia

(ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

I due veneti – secondo quanto si apprende – sono ricoverati a Padova e abitano entrambi a Vo’ Euganeo, paese nella zona dei Colli. Sarebbero due anziani che frequentano lo stesso bar e non è quindi escluso che possano verificarsi altri casi nella zona. Intanto, l’assessore al Welfare lombardo Guido Gallera ha spiegato che ci sarebbero 8 casi in Lombardia e 5 di questi sono medici.

Dalla Lombardia arrivano anche le parole del governatore Attilio Fontana a SkyTg24: “Bisogna essere seri nell’affrontare l’emergenza ma non bisogna diffondere il panico. Nessuno pensa di chiudere le città, ma dovremo fare valutazioni sui locali pubblici e sugli eventi che si verificano in quel territorio. Già alcuni sindaci hanno sospeso le attività sportive. Bisogna essere prudenti e tranquilli, sono soltanto misure che hanno il significato di evitare ogni tipo di rischio”.