Steven Spielberg, la figlia annuncia di fare la pornostar: papà è d’accordo

La figlia di Steven Spielberg ha annunciato di essere una pornostar, e durante un’intervista ha raccontato di come il padre la sostenga nella sua carriera.

Mikaela Spielberg, figlia adottiva del regista Steven Spielberg e di Kate Capshaw, ha raccontato di aver da poco iniziato ad auto-producersi video porno da sola. La ragazza, appena ventitreenne, spera inoltre di ottenere un lavoro come spogliarellista una volta ottenuta la licenza necessaria. Nella stessa intervista rilasciata al The Sun Mikaela ha rivelato di aver subito abusi sessuali in passato e di aver lottato contro l’anoressia, il disturbo di personalità borderline e l’alcolismo. Dice di aver comunicato la notizia della sua nuova carriera porno ai suoi genitori su FaceTime pochi giorni fa, e racconta di come i due siano stati più “incuriositi” piuttosto che sconvolti. “La mia sicurezza è sempre stata la priorità numero uno per loro”, ha spiegato. “In realtà penso che una volta che vedranno quanto sono arrivata lontano dal fondo in cui mi trovavo un anno e mezzo fa, guarderanno questo e diranno: Wow, la signorina è cresciuta davvero sicura di sè stessa”.

Potrebbe interessarti anche –> Il regista Steven Spielberg arriva in yatch in Liguria e lascia una mancia da capogiro/Ecco dove è successo

La figlia di Steven Spielberg, Mikaela, ha annunciato di essere una pornostar

Mikaela è una dei sette figli di Spielberg, e ha detto di non voler dipendere dai suoi genitori. Ha scelto di lavorare per poter mantenersi economicamente, ma non vuole fare sesso davanti alla telecamera per rispetto del suo fidanzato Chuck Pankow, di 47 anni. Riguardo gli abusi subiti, Mikaela ha rassicurato tutti dicendo che non sono stati inflitti da nessuno della sua famiglia o della loro cerchia di amici. Mikaela ritiene che le violenze abbiano contribuito a farle soffrire parecchi problemi di salute mentale: “Sono uscita fuori controllo all’età di 11 anni, fino a due anni fa. A 21 anni bevevo tutti i giorni e questo è andato avanti per due anni, un paio di volte sono quasi morta”. Per la sua carriera Mikaela ha scelto il nome d’arte di “Sugar Star”. Inizialmente ha caricato alcuni suoi video su PornHub, ma poi ha deciso di toglierli per aspettare la licenza da spogliarellista.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie di cronaca in tempo reale CLICCA QUI!