GF Vip, Rita Rusic disperata: dal campo profughi alla morte del padre

Rita Rusic, concorrente del Grande Fratello Vip, ricorda la storia difficile del suo passato, dall’arrivo in Italia alla morte del padre. Quello che non sa è che la aspetta una sorpresa.

Rita Rusic chi è

Rita Rusic ha avuto modo si sfogarsi al Grande Fratello Vip. Nel suo racconto di vita, ricorda come è scappata dall’Istria ed è venuta in un campo profughi insieme a sua sorella. Prima aveva avuto un’infanzia felice Rita, insieme a sua sorella, ma quando le due vengono in Italia sono separate e frequentano due collegi diverse. Possono vedersi solo la domenica, quando la sorella andava a trovare Rita e, ricorda, “lei mi prendeva in giro perché dice che quando la vedevo guardavo solo quello che aveva tra le mani. C’era una pasticceria e mi comprava le pastarelle”. 

Leggi anche -> Grande Fratello Vip: Pago chiede un confronto con Serena – VIDEO

Rita ricorda come a vent’anni ha conosciuto Vittorio Cecchi Gori, ma i suoi momenti più felici sono arrivati con la nascita dei figli Vittoria e Mario. Le difficoltà però non sono finite, perché con la separazione Rita si è trovata senza niente, con tutte le porte sbarrate, per dirla con sue parole. “In questo momento così difficile mi ha salvata la mia famiglia: mio padre, mia madre, mia sorella che mi hanno dato la forza di non mollare. La forza mi è venuta dall’amore per i figli perché loro dipendevano da me”. La storia di vita di Rita è una storia di difficoltà e sofferenze, che sono culminate con la morte del padre. Si pente di non essere stata una figlia migliore e di non essere stata in grado di dare abbastanza a quel padre che la chiamava ‘la sua primavera’.

Rita Rusic, dopo il racconto una sorpresa

Rita, dopo il commovente ricordo della sua vita riceve una doppia sorpresa. Sua figlia Vittoria appare sullo schermo con un breve video in cui, da Miami, la saluta e la ringrazia per essere stata una brava madre e le manda un forte abbraccio. Suo figlio Mario, invece, le scrive una commovente lettera in cui le ricorda di essere forte e di andare sempre avanti come ha insegnato loro. Alfonso Signorini, mentre invita Rita a prendere la lettera del figlio per conservarla con sé nella casa, si commuove e versa qualche lacrima. Le ultime parole sono di Pupo, che si definisce un suo grande ammiratore e, ammettendo di non essere imparziale, ribadisce che tutti possono imparare qualcosa dalla storia di Rita.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

(screenshot video)