Fulminacci, chi è: età, vita privata, carriera del cantante romano

Fulminacci rappresenta una brillante scintilla di novità nel panorama del cantautorato italiano. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Fulminacci, all’anagrafe Filippo Uttinacci (da cui l’assonanza), è arrivato come un… fulmine a ciel sereno all’inizio del 2019, sotto la label Maciste Dischi, e si sta imponendo come uno dei nomi da tenere d’occhio per la stagione discografica 2019-2020. Conosciamola più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Fulminacci

Filippo Uttinacci, classe 1997, è nato a Roma e, prima di fare il cantautore si è dedicato alla recitazione partecipando come attore a diversi cortometraggi, nel film “Fammi Parlare” di Luca Iacoella e nel videoclip di “In my mind” per la serie di Canale 5 Immaturi.

Fulminacci (questo il nome d’arte) ha pubblicato all’inizio del 2019 il brano “Borghese in borghese”, seguito dai singoli “La vita veramente” e “Una sera”, che compongono la tracklist di 9 brani del suo album d’esordio La vita veramente, pubblicato lo scorso 9 aprile.

Di questo disco lo stesso Fulminacci dice che è “pieno di me e questa è sicuramente la cosa più bella. Lo considero un album estremamente vario, quasi schizofrenico nella sua proposta stilistica, ma nonostante questo nessun brano risulta figlio unico, ha una coerenza tutta sua e rispecchia la mia voglia di sperimentare e di non fermarmi mai, neanche quando sono soddisfatto. Parlo di amori e rincorse, di tangenziali e gite, tradimenti e caffè, sigarette, ascensori e semafori, insomma parlo della vita, veramente”.

La proposta musicale di Fulminacci è particolare e ha ben poco in comune con gli altri suoi “colleghi”. Qualcuno l’ha accostato a Daniele Silvestri, qualcun altro ha scomodato addirittura Rino Gaetano. In effetti, il ventenne romano nelle sue canzoni riprende tanto la spensieratezza dei cantautori degli anni ’90 quanto la poesia e l’ironia dei cantautori degli anni ’70. Ascoltare per credere.

EDS