Home Enogastronomia Blu Fish 2019: cene gratis in Campania per promuovere il pesce povero

Blu Fish 2019: cene gratis in Campania per promuovere il pesce povero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:10
CONDIVIDI
Pesce (iStock)

Blu Fish 2019: cene gratis in Campania per promuovere il pesce povero. L’iniziativa da non lasciarsi sfuggire.

Un’iniziativa assolutamente imperdibile per tutti gli amanti del pesce in Campania: mercoledì 27 e giovedì 28 novembre 20 locali della Campania offriranno happy hour e cene a base di pesce gratis. L’obiettivo è quello di far conoscere e apprezzare il cosiddetto “pesce povero“.

L’iniziativa si chiama “Blu Fish 2019” ed è un progetto finanziato dalla Regione Campania con fondi europei Feamp (2014/2020 Misura 5.68) e realizzato dall’Area Marina Protetta di Punta Campanella.

Gli aperitivi e le cene gratuiti a base di pesce povero si svolgeranno tra mercoledì e giovedì in 20 locali di 3 province e 4 capoluoghi di provincia campani.

Per pesce “povero” si intende il pescato locale, “detto anche eccedentario, che si trova numeroso nei mari campani ma che troppo spesso viene sottovalutato, scartato e addirittura ributtato in mare perché ha poco mercato. Ma che in realtà ha grandi qualità nutrizionali, è economico e fa bene anche all’ambiente”, come spiegano gli organizzatori in una nota. Consumare di più il pesce povero, infatti, significa “preservare altre specie che non sono altrettanto diffuse”.

Ecco tutto quello che bisogna sapere sul doppio appuntamento.

Blu Fish 2019: cene gratis in Campania

Saranno chef rinomati della Campania a preparare le pietanze degli happy hour e delle cene che saranno offerte gratuitamente i partecipanti di “Blu Fish 2019“, mercoledì 27 e giovedì’ 28 novembre. L’iniziativa è organizzata dalla Regione per promuovere e diffondere il consumo del “pesce povero” o di “scarto”. Si tratta di pescato locale spesso buttato, ma che è presente in gran quantità nel mare della Campania e che rappresenta una valida alternativa al pesce più consumato.

Anche il pesce povero, infatti, offre prodotti di qualità, gustosi, freschi e soprattutto a chilometro zero. Nel corso delle serate, i partecipanti oltre a degustare il pesce povero impareranno a riconoscere il pescato buono e fresco, evitando di acquistare pesci sotto taglia e prediligendo i prodotti locali. In questo modo, inoltre, si aiuta anche la piccola pesca artigianale.

Durante la degustazione guidata, gli ospiti potranno incontrare gli esperti dell’Area Marina Protetta Punta Campanella, coordinati da Carmela Guidone, responsabile del Centro di Educazione Ambientale del Parco. Lo staff darà informazioni su come riconoscere e apprezzare i prodotti della pesca campana e con i referenti territoriali e regionali di Slow Food si discuterà di sostenibilità ambientale e di riduzione del consumo di plastica. Ai partecipanti alle cene gratuite, inoltre, sarà regalata anche una borraccia in alluminio per l’acqua, in modo da ridurre l’uso della plastica, e un decimetro per misurare e scartare i pesci sottotaglia, che sono illegali, ai banchi delle pescherie, in modo da acquistare correttamente solo i pesci delle giuste dimensioni.

I locali campani che aderiscono all’iniziativa “Blu Fish 2019” e gli orari degli appuntamenti (che possono variare):

Ristorantino dell’Avvocato – Napoli – 27/11 ore 18,00
Taverna a Santa Chiara – Napoli – 27/11 ore 18,00
Antovin – Airola – 27/11 ore 18,00
Mastrofrancesco – Morcone – 27/11 ore 18,00
Anima – Nusco – 27/11 ore 18,00
La Torre – Massa Lubrense – 27/11 ore 18,00
O Tianiello – Caserta – 27/11 ore 18,00
Hosteria Le Gourmet – Sperone – 27/11 ore 19,00
Cocotte – Benevento – 27/11 ore 19,30
Il Sogno Ristogourmet – Grottaminarda – 27/11 ore 19,30
La Lanterna – Somma Vesuviana – 28/11 ore 17,30
La Cantina – Montoro – 28/11 ore 20,00
Centouno Osteria – San Giorgio del Sannio – 28/11 ore 20,00
Cotton Club – Benevento – 28/11 ore 18,00
Due Nani – Ariano Irpino – 28/11 ore 20,00
Lo Stuzzichino – Massa Lubrense – 28/11 ore 18,00
La chitarra – Napoli – 28/11 ore 19,30
Castelle – Viticultori – Castelvenere – 28/11 ore 20,00
Terra Amore e Fantasia – Sant’Antonio Abate – 28/11 ore 20,00
La Marchesella – Giugliano in Campania – 28/11 ore 20,00

Per partecipare a uno o più dei 20 appuntamenti, è possibile prenotarsi attraverso la piattaforma Metoo ai link indicati sotto ai nomi dei locali alla pagina: www.slowfood.it/campania/bluefish-19-scopriamo-insieme-il-pescato-campano