Renato Zero, dalla forte amicizia con la Berté al litigio: ecco il motivo

Renato Zero è stato uno dei migliori amici di Loredana Berté. Poi improvvisamente i due hanno litigato lanciandosi spesso frecciatine a distanza nel corso degli anni

Renato Zero
(Getty Images)

Da amici a nemici. Negli ultimi anni Renato Zero e Loredana Berté si sono sempre lanciati frecciatine a distanza. Se torniamo indietro nel tempo e ci fermiamo nel 1996, in una puntata di Forum di Sera, Renato e Loredana si sono affrontati per quanto riguarda la restituzione del master con 9 canzoni della cantante, che chiede all’amico di pagarle 100 milioni di vecchie lire come risarcimento. In occasione della promozione del suo disco LiBertè, la stessa Bertè aveva rivelato il suo rapporto con l’artista italiano parlando anche di Fiorella Mannoia ai microfoni di Radio 105: “Ci ha unite il fatto che a entrambe Renato Zero ha fatto una carognata che non sto neanche a dire. Con lui non ci parliamo più. È uno che ascolta solo la sua musica, per questo ai concerti non ha bisogno del gobbo. Una volta mi ha abbandonato in autogrill perché mi sono rifiutata di sentire solo le sue canzoni in auto”.   I due sono stati molto amici negli anni Settanta formando un trio entusiasmante con la sorella della Berté Mia Martini. Ancora oggi non si conosce il motivo del loro litigio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Renato Zero, dalla forte amicizia con la Berté al litigio: l’ultimo episodio

L’ultimo episodio delle loro frecciatine a distanza riguarda un attacco della rocker a Mameli, un concorrente di Amici di quest’anno: “Mi sembri Renato Zero quando si incensa da solo”. Lo stesso Zero, poi, avrebbe risposto in maniera provocatoria dopo qualche settimana: “Io sono uno che i brani se li arrangia, se li scrive e li produce”. Questa sera lo stesso artista romano sarà ospite della prima puntata della seconda edizione della trasmissione di Rai3 “A raccontare comincia tu”.