Pisa, si barrica in casa e minaccia di sparare: panico in strada

Un uomo armato è asserragliato da diverse ore nella sua abitazione di Vicopisano, in provincia di Pisa, e minaccia di sparare a chiunque gli si avvicini.

Si è barricato in casa e minaccia di sparare. L’autore del folle gesto è un uomo armato e da diverse ore asserragliato nella sua abitazione di Vicopisano, in provincia di Pisa. La strada in cui si trova la casa in questione, viale Diaz, è stata chiusa al traffico e tutta la zona è stata messa in sicurezza. Immediato l’allarme ai Carabinieri che si sono recati in forze sul posto. L’intero quartiere, intanto, è andato nel panico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Scene di ordinaria follia a Pisa

L’uomo asserragliato sarebbe un commerciante di Pontedera (Pisa) che detiene legalmente diversi fucili con i quali, ora, minaccia di sparare a chiunque gli si avvicini. Non si conoscono, al momento, i motivi che lo hanno spinto a un’azione così estrema, messa in atto verso le 14:30 di oggi pomeriggio.

Sul posto, come accennato, sono intervenuti i Carabinieri di San Giovanni alla Vena e della compagnia di Pontedera che hanno circondato l’edificio in cui si trova l’uomo e fatto evacuare lo stabile, oltre al sindaco Matteo Ferrucci, agli operatori del 118 e alla Polizia municipale.

Anche la moglie e la madre dell’uomo (che sarebbe riuscita a scappare in fretta e furia) sono fuori dall’abitazione. I negoziatori dell’Arma stanno cercando di convincerlo a desistere e di farlo ragionare. Prima di barricarsi nel suo appartamento, secondo alcuni testimoni, avrebbe minacciato con un fucile alcuni passanti.

EDS