Home Dove, come e quando Sciopero trasporti 24 e 25 ottobre: si fermano aerei, treni, bus e...

Sciopero trasporti 24 e 25 ottobre: si fermano aerei, treni, bus e dipendenti autostrade

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28
CONDIVIDI
ssciopero trasporti 24 25 ottobre
Sciopero trasporti 24  e 25 ottobre (iStock)

Sciopero trasporti 24 e 25 ottobre: si fermano aerei, treni, bus, traghetti e autostrade. Giovedì e venerdì di passione in Italia.

Saranno giornate piene di disagi quelle di giovedì 24 e venerdì 25 ottobre. È stato infatti annunciato uno sciopero di 24 ore, che tra giovedì e venerdì coinvolgerà tutto il trasporto pubblico italiano: aerei, treni, autobus e metropolitane, traghetti e anche le autostrade. Chi ha in programma di mettersi in viaggio quei giorni è bene che si informi per tempo. Per i pendolari ci saranno delle fasce orarie garantite, ma anche in questo caso è bene informarsi in anticipo su modalità e orari dello sciopero.

Non solo trasporti, sciopereranno anche scuole, uffici pubblici e sanità. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Sciopero trasporti 24 e 25 ottobre: quando e come

Per la giornata di venerdì 25 ottobre è stato indetto uno sciopero nazionale che interesserà i trasporti pubblici e i lavoratori della pubblica amministrazione. A seconda delle categorie e delle modalità, lo sciopero in alcuni casi inizierà da giovedì 24 ottobre.

Lo sciopero è stato indetto dalle associazioni sindacali CUB – Confederazione Unitaria di Base, SGB – Sindacato Generale di Base, SI-COBAS – Sindacato Intercategoriale COBAS e USI-CIT – Unione Sindacale Italiana. I sindacati chiedono l’aumento dei salari e delle pensioni, la cancellazione del Jobs Act e della legge Fornero, oltre che per la riduzione degli orari e dei carichi di lavoro. Inoltre, sindacati chiedono la cancellazione dei decreti 1 e 2 di Salvini, il diritto alla salute, alla scuola, alla mobilità politica e alla sicurezza sul lavoro. Protestano, inoltre, contro le guerre interne ed esterne, nonché contro le spese militari; chiedono poi di abolire le diseguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati, per la regolarizzazione di tutti gli immigrati, Ius soli, no ai respingimenti, chiusura CPR. Tante le motivazioni per una fine di settimana che si annuncia impegnativa e con diversi disagi per quanto riguarda i trasporti.

Infatti, su quest’ultimo fronte, lo sciopero colpirà tutti i settori: ferrovie, aerei, traghetti, trasporto locale (autobus e metropolitane), ma anche le autostrade.

Non si conoscono ancora dettagli precisi sui collegamenti funzionanti, al momento i dati ufficiali dello stato di agitazione sono quelli indicati sul sito web del Ministero dei Trasporti. Come sempre, resteranno attive le fasce di garanzia previste normalmente in caso di sciopero. Gli orari e le modalità dello sciopero saranno diversi a seconda dei settori.

Le modalità  egli orari dello sciopero dei trasporti

Gli orari dello sciopero nei vari settori del trasporto pubblico:

  • per il trasporto aereo, lo sciopero è indetto dalla mezzanotte alle 24 di venerdì 25 ottobre;
  • il trasporto ferroviario si fermerà dalle 21 di giovedì 24 ottobre alle 21 di venerdì 25 ottobre;
  • il trasporto pubblico locale e marittimo si fermerà per tutte le 24 ore di venerdì 25 ottobre (salvo fasce di garanzia);
  • i lavoratori delle autostrade incroceranno le braccia dalle 22 di giovedì 24 ottobre alle 22 di venerdì 25 ottobre.

Come sempre gli orari delle fasce di garanzia entro cui sono assicurarti i trasporti andranno dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17.30 fino alle 20.00.

Come sempre, si consiglia di verificare le modalità e gli orari degli scioperi e i mezzi garantiti sui siti web o ai numeri di telefono dei servizi informazione dei singoli vettori con cui dovete viaggiare.

Nel frattempo, a Milano l’Atm, l’azienda del trasporto pubblico locale (che gestisce autobus, metropolitana e tram), ha comunicato che lo sciopero del personale viaggiante e di esercizio di superficie è prevista dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio, mentre lo sciopero del personale viaggiante e di esercizio della metropolitana si svolgerà dalle 18.00 al termine del servizio.

A Roma, invece, oltre allo sciopero dei trasporti ci sarà anche quello delle aziende partecipate. Dunque si fermeranno i dipendenti di Atac, Ama, Roma Metropolitane e Roma Multiservizi, con modalità ancora da comunicare in dettaglio.

Per ulteriori informazioni sugli scioperi dei trasporti in programma, segnaliamo la pagina dedicata sul sito web del Ministero dei Trasporti: scioperi.mit.gov.it/mit2/public/scioperi